Lucchese, non basta la reazione nel finale: l’Albinoleffe vince 5-4

I rossoneri sotto 5-0 sfiorano il clamoroso pareggio dopo una pessima partita. Show e poker al Porta Elisa di Manconi

Lucchese – Albinoleffe 4-5
LUCCHESE (3-4-1-2): Coletta; Solcia (34’ pt Meucci), Benassi, Dumancic; Papini, Sbrissa (1′ st Molinaro), Ceesay, Adamoli; Nannelli; Scalzi (1′ st Moreo, 14′ st Lo Curto, 37′ st Panati), Bianchi. A disp.: Biggeri, Cellamare, Signori, Bartolomei, Convitto, De Vito, Caccetta. All.: Lopez

ALBINOLEFFE (3-5-2): Savini; Canestrelli, Mondonico, Riva; Gusu, Giorgione, Genevier, Piccoli, Galeandro; Manconi, Gelli (34’ pt Ghezzi). A disp.: Paganesi, Caruso, Cerini, Berbenni, Nichetti, Riva, Maffi. All.: Zaffaroni

ARBITRO: Daniele De Tommaso di Rimini (Paggiola di Legnano, De Nardi di Conegliano)

MARCATORI: 23′ pt, 32′ pt, 48′ pt, 13′ st Manconi, 19′ st rig. Giorgione, 27′ st Bianchi, 29′ st Nannelli, 36′ st Benassi, 46′ st Meucci

NOTE: Ammoniti 40′ pt Benassi, 47′ pt Canestrelli, 43′ st Mondonico

Pazza partita allo stadio Porta Elisa. Oggi (25 novembre), nella partita valevole per il recupero della nona giornata, la Lucchese ha incassato un altro ko casalingo con l’Albinoleffe. Una gara strana: una bruttissima Lucchese, dopo essere passata in svantaggio per 0-5, ha sfiorato il pareggio con una clamorosa reazione sul finale. Alla fine è finita 4-5 per l’Albinoleffe, con i rossoneri che hanno incassato la seconda sconfitta consecutiva. Niente da fare per i ragazzi di Lopez, che restano ultimi in classifica con soli 3 punti: sono 24 i gol subiti in campionato.

La cronaca

Dopo la brutta sconfitta casalinga contro la Giana Erminio di appena tre giorni fa, la Lucchese torna nuovamente in campo. Allo stadio Porta Elisa arriva l’Albinoleffe, con i rossoneri a caccia del pronto riscatto e dell’agognata prima vittoria in campionato.

Tanti gli impegni ravvicinati per la Lucchese, con mister Lopez che decide di far rifiatare alcuni elementi della squadra: fuori De Vito, Panati e Kosovan, dentro Papini, Solcia e Scalzi. Il mister rossonero opta per il 3-4-1-2 con Nannelli alle spalle di Scalzi e Bianchi. L’Albinoleffe di Zaffaroni risponde con un 3-5-2: a causa dell’infortunio nel riscaldamento di Gabbianelli, il tecnico inserisce Riva in difesa, spostando Gusu in mediana e Gelli in zona offensiva.

Lucchese Albinoleffe

Il primo squillo della gara è dell’Albinoleffe: il tiro di Giorgione al 6’ è facile preda di Coletta. All’8’ ospiti ancora pericolosi: Gelli manda a vuoto Papini, si fa tutto il campo palla al piede e sul più bello viene murato da un bell’intervento in spaccata di Benassi. Si salva la Lucchese. Al 14’ rispondono i rossoneri: Scalzi ci prova con un gran mancino su punizione, Savini si allunga all’angolino e nega il gol alla Lucchese. Al 22’ cambia la partita: Ceesay perde un pallone sanguinoso a centrocampo, Galeandro approfitta dell’erroraccio mandando in porta Manconi che salta Coletta e appoggia l’1-0 a porta vuota.

Brutto colpo per i ragazzi di Lopez, in svantaggio dopo i primi 25 minuti mediocri e con troppi errori. Al 32’ raddoppia l’Albinoleffe: la palla spazzata via dalla retroguardia ospite diventa un lancio per Manconi, che brucia Solcia in velocità – che era in netto vantaggio – e insacca di sinistro per il 2-0. È il 21esimo gol subito in campionato dai rossoneri. Al 34’ Lopez prova a cambiare la partita: fuori Solcia, dentro Meucci. Un cambio anche per gli ospiti: fuori l’infortunato Gelli, autore di un’ottima gara, dentro il giovanissimo Ghezzi.

Al 43’ Lucchese vicinissima al gol: Adamoli serve Bianchi che di prima lancia Nannelli in profondità, il numero 7 dal centro-sinistra chiude il triangolo servendo l’attaccante rossonero in area che di piattone calcia fuori. Bella azione dei ragazzi di Lopez, ma il risultato non cambia. Disastro Lucchese: al terzo e ultimo minuto di recupero Manconi riceve l’assist di Giorgione e in diagonale firma la tripletta personale per il 3-0 dell’Albinoleffe. Tutto troppo facile per gli ospiti.

Nella ripresa altri due cambi per la Lucchese: fuori Sbrissa e Scalzi, dentro Molinaro e Moreo. Il registro della partita non cambia, con la Lucchese che continua a soffrire: all’11’ i rossoneri si salvano dopo un clamoroso batti e ribatti in area. Manconi show: l’attaccante dell’Albinoleffe firma il poker personale con un gran destro al volo dal limite che bacia il palo e si infila in porta. C’è solo una squadra in campo: al 17’ Giorgione sfiora il 5-0 con un missile che sfiora l’angolino.

Notte fonda al Porta Elisa: al 18’ l’arbitro fischia un calcio di rigore agli ospiti per un fallo di Adamoli su Gusu. Dal dischetto si presenta Giorgione che non sbaglia per il 5-0 Albinoleffe. Al 27’ Bianchi sorprende il portiere sul primo palo e segna il gol della bandiera. Reazione improvvisa della Lucchese: passano appena due minuti e Nannelli segna il 2-5 con un gran destro all’incrocio dei pali.

Una partita pazza: al 36’ Benassi insacca il 5-3 con una precisa punizione all’angolino basso che beffa il portiere avversario.

Lucchese Albinoleffe  gol Benassi

Terzo gol in appena 9 minuti, la Lucchese adesso ci crede: al 46′ Meucci segna un gol clamoroso con un tiro da fuori che si insacca sotto l’incrocio. Ma non c’è più tempo: vince l’Albinoleffe 5-4.

Dopo il 90′

Lopez guarda oltre la sconfitta: “È andato tutto storto per 70 minuti, abbiamo pagato carissimo la loro prestanza fisica. Non mi sento di buttare la croce addosso a questi ragazzi. Ci rimetteremo a lavorare per essere pronti per domenica. Ripeto: la situazione non è facilissima, ma io sono abituato ad uscire da queste situazioni delicate. Chiedo alla città di avere pazienza, avremo modo e tempo di rimetterci apposto. È ovvio che abbiamo delle lacune, bisogna arrivare ad un mercato di riparazione. Ma abbiamo fatto bene anche così e continueremo a far bene”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.