Tau Calcio con i Fratres Perignano cerca il riscatto immediato

La sconfitta nel recupero con il Cascina non frena l'entusiasmo amaranto

La sconfitta, un po’ amara, contro il Cascina non frena gli entusiasmi della prima squadra del Tau Calcio Altopascio che si prepara per incontrare, in trasferta, il Fratres Perignano.

“Il Perignano – commenta il mister Pietro Cristiani – è la seconda in classifica, con 32 punti. È un squadra che merita rispetto, con giocatori ottimi che segnano tanto. Non è al secondo posto a caso: per ora, infatti, ha perso solo tre volte. Conosciamo il mister, conosciamo le caratteristiche dei nostri avversari: è un squadra importante che mette in campo tanta tecnica e grandi capacità”.

“Avremmo voluto affrontarli forti di un altro risultato – conclude il tecnico – La sconfitta contro il Cascina brucia ma nonostante questo ci siamo allenati bene e abbiamo lo spirito giusto per scendere in campo lucidi e pronti. Domenica potremo contare anche su Rossi e Gialdini, mentre dovremo rinunciare a Del Sorbo e Michelotti, che sono squalificati. Tutti i nostri ragazzi sono all’altezza di scendere in campo: hanno giocato tutti tanti e non corriamo il rischio di avere elementi impreparati”.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.