Quantcast

Tau Calcio vince il derby con il River Pieve e mantiene la vetta solitaria foto

Pari per il Castelnuovo a Signa, bel tris del Camaiore alla Pontremolese

Eccellenza, un turno di conferme. Il Tau Calcio vince anche in Garfagnana, nel derby con la River Pieve, e vola. Lo fa grazie a un gol di Niccolai e ad un’autorete, che conferma gli altopascesi in vetta alla graduatoria. Il Castelnuovo esce indenne dal difficile campo di Signa. Il Camaiore cala il tris contro la Pontremolese cui non serve il cambio di panchina.

Camaiore – Pontremolese 3-1
CAMAIORE:
Vozza, Ricci, Verdi, Arnaldi; Bartolomei, Agostini (13’st Bonuccelli), Biagini, Brizzi, D’Antongiovanni (19’st Crecchi), Geraci (35’st  Carmazzi), Raffi. All.: Bracaloni
PONTREMOLESE: Santini; Manenti (21’pt Micheli), Filippi A., Menichetti, Mutti (38’st Bertolla), Sbarra (41’st Rosaia), Lecchini (23’st Tavaroni), Gabrielli, Saia, Occhipinti, Musetti.
RETI: 3’pt Biagini, 31’pt Raffi, 9’st Occhipinti, 50’st Bonuccelli
NOTE: Ammoniti Biagini, Menichetti e Gabrielli

I padroni di casa partono forte e al secondo minuto vanno vicini al gol con Raffi che, servito dalla sinistra da Agostini, viene murato. Un minuto dopo il gol che apre le marcature: Biagini dalla distanza fa partire un rasoterra non irresistibile, la sfera passa tra diverse gambe e sorprende Santini. Al quarto minuto timida risposta degli azzurri con una conclusione debole di Musetti. Lo stesso bomber azzurro, all’undicesimo, viene anticipato sul più bello in area, non riuscendo a portare a termine una bella azione personale. Due minuti dopo altra occasione ospite: cross di Manenti, la sponda di Occhipinti arriva a Saia che colpisce al volo ma viene murato. Poco dopo sempre Manenti protagonista: il terzino azzurro vede Vozza fuori dai pali e tenta la conclusione dalla lunghissima distanza, non trovando però la porta. Al 17′ i padroni di casa si rifanno vivi dalle parti di Santini: Geraci rientra sul destro e cerca il primo palo ma chiude troppo il tiro, palla out. Al 21′ ennesima sostituzione obbligata di stagione per la Pontremolese, costretta a rinunciare a Manenti per un problema fisico. In campo al suo posto va Micheli, che si piazza accanto a Occhipinti con Musetti alle loro spalle. Il Camaiore si rende nuovamente pericoloso con una conclusione, murata, di Bartolomei dopo un batti e ribatti in area sugli sviluppi di un corner. Alla mezzora arriva il raddoppio: cross di D’ìAntongiovanni dalla sinistra, Raffi colpisce di testa e sigla il 2-0. La Pontremolese fatica a reagire e continua a subire il gioco dei padroni di casa. Al 38′ Biagini sfiora l’eurogol su punizione: Santini smanaccia e devia in corner. Al 40′ ci prova con un sinistro al volo Musetti, che però colpisce male e manda fuori.

La Pontremolese rientra in campo con un altro piglio e si vede: al 54′ Occhipinti, atterrato in area, si guadagna il penalty, poi si incarica della battuta dal dischetto e di destro trafigge Vozza: è 2-1. Nemmeno due minuti e gli azzurri sfiorano il raddoppio: Saia mette in moto sulla destra Occhipinti che supera in velocità Verdi e appena dentro l’area lascia partire un diagonale che fa la barba al palo alla sinistra del portiere, messo fuori causa. La Pontremolese prende in mano il pallino del gioco ma i padroni di casa si difendono bene, senza subire particolari pericoli. In pieno recupero gli azzurri, sbilanciati in avanti alla ricerca del pari, subiscono una ripartenza con Bonuccelli che, a tu per tu con Santini, non sbaglia e firma il 3-1.

Dal sito ufficiale della Pontremolese

River Pieve – Tau Calcio 1-2
RIVER PIEVE: Manfredi, Benassi, Filippi, Byaze (25’st Rocchiccioli), Leshi, Fontana, Satti, Cecchini, Petracci (47’pt Morelli), Pieretti (25’st Angeli), Fanani (45’st Orsi). A disp.: Tonarelli, Centoni, Faraglia, Ferri, Maggi. All.: Micchi
TAU CALCIO: Carcani, Borgia, Quilici (45’st Lattanzi), Anzilotti (5’st Doveri), Mancini, Fedi, Niccolai M., Pratesi (10’st Fazzini), Mengali, Antoni (20’st Falorni), Benedetti. A disp.: Di Biagio, Lucchesi, Manfredi, Seriani, Pardini. All.: Cristiani
RETI: 10’pt Pieretti, 32’st Niccolai, 40’st aut. Filippi
NOTE: Espulsi Mengali al 10’st e mister Cristiani al 38’pt. Note Ammoniti Manfredi, Filippi, Byaze, Leshi, Satti, Fanani, Faraglia, Borgia, Mengali, Benedetti.

Una vittoria all’ultimo respiro per i ragazzi di mister Cristiani, che sotto di un gol dopo cinque minuti e in inferiorità numerica per tutto il secondo tempo dopo l’espulsione di Mengali (doppia ammonizione), riescono a ribaltare il risultato nella seconda frazione con un tiro da fuori di Niccolai e un autogol allo scadere.

Recrimina comunque il River Pieve, in vantaggio fino a 13’ dal termine. Iniziano bene i garfagnini, che sbloccano subpoto con Pieretti. Non basta: dopo soli 38 minuti gli amaranto restano in dieci per l’espulsione di Mengali. In superiorità numerica si pensa che la gara possa essere in mano ai locali ma il Tau Capolista tira fuori la grrinta, pareggia con Niccolai con un tiro da fuori e poi sfruttano la sfortunata autorete di Filippi per tre punti importantissimi per il prosieguo della manifestazione. Preoccupano, nei millionarios, le condizioni di bomber Petracci, uscito per infortunio.

“È stata una grande prova di maturità da parte di tutta la squadra, che ha portato a casa una vittoria importantissima contro una formazione molto difficile da affrontare – ha commentato il ds del Tau Calcio Maurizio Dal Porto. – Le partite non si vincono sempre in punta di fioretto, a volte c’è bisogno della spada. Oggi non siamo riusciti a esprimere il nostro miglior calcio a causa di una partita molto maschia e con tante interruzioni, ma i ragazzi si sono adattati bene dimostrando grande compattezza. Faccio i complimenti ai nostri avversari per come hanno disputato questa partita e ancora di più ai nostri ragazzi per la tenacia e la voglia di vincere che hanno dimostrato”.

Signa – Castelnuovo 1-1
SIGNA: Daddi L., Franzoni, Becagli, Gemignani F., Tempestini, Mariani, Munno, Ficarra, Tempesti, Coppola A., Alesso. A disp.: Sannino, Capochiani, Intreccialagli, Nencini, Dallai, Giuliani, Rosi, . All.: Cristiani
CASTELNUOVO: Pili, Giusti, Valiensi, Biagioni L., Galletti, Inglese, Casci, Marganti, Galloni, Piacentini, El Hadoui. A disp.: Papeschi, Marganti, Orsetti, Cecchi, Ghiloni, Magera, Lucchesini, Gheri, Ghafouri. All.: Biggeri
RETI: 31’pt Alesso, 10’st Biagioni

Un Castelnuovo con tante assenze esce indenne dal terreno di gioco del Signa e sfiora addirittura il colpaccio. Nel primo tempo poche le occasioni da gol fino al vantaggio dei locali con Alesso che sfrutta una chiusura difensiva sbagliata dei gialloblu ispiti. I canarini di Signa pensano però di aver chiuso troppo presto il match ma il Castelnuovo reagisce nella ripresa e prima sfiora il pari con Inglese e Galloni poi colpisce con un tiro dalla distanza di Biagioni. Sui piedi di El Hadoui il pallone del 2-1 ma Daddi dice no alla conclusione dell’attaccante.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.