Tau-Figline, strascichi dopo il rocambolesco finale. La società amaranto valuta le vie legali

Negli ultimi dieci minuti i valdarnesi hanno smesso di giocare permettendo ai padroni di casa di chiudere sul 5-1

L’incredibile finale di Tau – Figline, valido per gli spareggi promozione di Eccellenza, lascia strascichi. È la stessa società amaranto che interviene sugli ultimi minuti della gara di ieri, con i valdarnesi che hanno smesso di giocare permettendo al Tau di dilagare sul 5-1.

“La società Tau Calcio, anche a seguito dei molti messaggi che ci sono arrivati in queste ore chiedendo spiegazioni – si legge in una nota ufficiale – ci tiene a prendere le distanze da quanto successo oggi, negli ultimi dieci minuti di gioco, durante la partita contro il Figline, perchè queste logiche e questi comportamenti sono fuori dalla nostra cultura sportiva. La società Tau Calcio oggi, come sempre, ha onorato la propria maglia e il gioco del calcio, conquistando meritatamente la vittoria nei 90 minuti di gioco”.

“Siamo spiacenti – dice il Tau Calcio – del comportamento dei nostri avversari che, sul 3-1, hanno deciso di smettere di giocare fornendo un brutto spettacolo a tutti i tifosi accorsi sugli spalti dello stadio di Altopascio. Ci dispiace molto che fra questi ci fossero anche i ragazzi delle nostre scuole calcio che oggi hanno avuto un esempio di ciò che il calcio non  deve essere. Forse siamo stati ingenui, ma abbiamo continuato ad onorare il campo e giocando senza fare calcoli. Le immagini degli ultimi dieci minuti sono chiare e riprese, pertanto la società sta valutando, assieme ai propri avvocati, le azioni da intraprendere per tutelare la propria immagine nonché quella di tutto il movimento. Lo sport vince sempre e siamo sicuri che anche stavolta sarà così”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.