Vagli pronto alla stagione da neopromossa: “Vogliamo una salvezza serena”

Subito il derby di Coppa con i Diavoli Neri: "Gli ex sentono molto questa sfida

Roberto Biagioni è il tecnico delle promozioni. Delle quattro in carriera le ultime due sono state consecutive, due anni fa ha vinto i playoff portando il Molazzana in Prima Categoria, lo scorso anno ha fatto centrare al Vagli lo storico traguardo della Prima Categoria.

Mister lo conosce il detto non c’è due senza tre…
“Lo conosco ma vi dico che quest’anno non abbiamo ambizioni. Vogliamo una salvezza serena. Siamo una neopromossa al 90 x 100 abbiamo mantenuto la rosa dello scorso anno prendendo qualche ragazzo. C’è da capire bene la categoria poi vedremo in futuro se potremo fare qualcosa di meglio”.

Perché mette le mani avanti
“Bisogna essere realisti. Il Vagli questa categoria non l’ha mai affrontata. Abbiamo una buonissima rosa con giocatori che questo campionato l’hanno disputato qualche anno fa. Dovremo pagare lo scotto e ci sono solamente 13 squadre. Dovremo vedere tante cose per noi è un mondo fino ad ora inesplorato”.

Dove avete cambiato maggiormente?
“Sicuramente in difesa due dei cinque centrali hanno mollato e abbiamo ringiovanito il reparto. Poi abbiamo inserito un nuovo elemento per reparto. Abbiamo preso un portiere molto valido con una certa esperienza alle spalle come Papeschi. E’ stata un esigenza primaria lo scorso anno Giovanni Valdrighi ha avuto un serio infortunio al ginocchio, lo abbiamo sostituito con Duccio portiere arrivato dal Seravezza Pozzi. Non è stato possibile tenerlo vista la lontananza, lo scorso anno si ripartiva da Carrara per venire a Vagli”.

Qual è l’aspetto cui stare particolarmente attenti in questa nuova avventura?
“Il salto dalla Seconda alla Prima è più evidente rispetto a Promozione e Eccellenza. Qui il fuoriquota è lo stesso dello scorso anno ed è un 98 un giocatore da ritenere relativamente giovane per la categoria. Capite che il divario si sale di categoria e più diventa abbordabile”.

A quale sistema si rifà il suo gioco?
“3-5-2 o 3-4-2-1 ma di base sempre con la difesa a tre. Ecco perché abbiamo la necessità di avere un numero a sufficienza di centrali. Se ne schieri 3 vuol dire che ne hai a disposizione 5 o 6”.

Nelle richieste la società l’ha soddisfatta?
“E’ un annata diversa da tutte le altre, la società si è mossa con tempismo. I giovani che sono arrivati sono quelli alla nostra portata, quelli che servono alla nostra causa. La società si è data un annata di apprendistato, sono molto contento”.

Si aspettava questo girone?
“Sì, in linea di massima si è uscito il girone sul quale c’eravamo orientati. Così come eravamo preparati per affrontare in Coppa il Gorfigliano e il Molazzana per la vicinanza”,

Chi si lotta il titolo?
“Penso lo Sporting Pietrasanta, la Torrelaghese, il Forte dei Marmi e il Romagnano è una neopromossa come noi, lo abbiamo affrontato lo scorso anno in Coppa ed ora si è rafforzato”.

La stagione si aprirà con una partita tanto attesa, Diavoli Neri-Vagli
“E’ una gara che a Gorfigliano sentono di più. Per noi sarà l’esordio ufficiale in una nuova categoria. Loro sono una squadra maggiormente navigata rispetto a noi che lo scorso anno ha fatto bene. Dovremo vedere come sapremo ripartire dopo questi 6 mesi di inattività e una preparazione dura. Sarà tutto da scoprire”.

Voi avete a disposizione due risultati…
“Sarà la prima gara che verrà giocata con molta attenzione. Mi ripeto, il nostro lavoro è mirato all’esordio in campionato”.

Siamo ormai a ridosso della sfida questa è stata una settimana come le precedenti oppure la tensione ha iniziato a salire?
“L’entusiasmo c’è e lo si è visto nelle due gare amichevoli sostenute con la juniores del Ghiviborgo e con il Pieve Fosciana. Qualcuno si è mosso con più apprensione. Mancherà Brugiati per una squalifica rimediata in Coppa lo scorso anno a Romagnano ma ho visto che gli ex Malatesta e Pancetti stanno sentendo la partita più degli altri”.

La rosa del Vagli 2020-21

Portieri: Nicola Papeschi dal Lucca Calcio, Diego Bertini, Andrea Pioli

Difensori: Federico Bacci dal Pontecosi Lagosi, Lorenzo Castelli dal Pontecosi Lagosi, Stefano Pancetti, Stefano Pioli, Federico Pucci dall’Atletico Castiglione, Simone Tolaini, Nicolò Turri dal Ghivizzanoborgoamozzano

Centrocampisti: Alessandro Bertogli, Davide Bertucci, Diego Brugiati, Paolo Marigliani, Nicola Onesti dal Castelnuovo Garfagnana, Andrea Orsetti dal Castelnuovo Garfagnana, Alessio Muccini dai Diavoli Rossi, Luca Pellegrinetti, Nicolò Tognarelli

Attaccanti: Damiano Biggi, Gabriel Coltelli dal Pieve Fosciana, Thomas Franchi, Alessio Malatesta, Gianlorenzo Mori dall’Atletico Castiglione

Staff tecnico

Allenatore: Roberto Biagioni

Allenatore in seconda: Daniele Bravi

Preparatore dei portieri: Costantino Tonini

Dirigente accompagnatore e segretario: Diego Balducci

Organigramma societario

Presidente onorario: Antonio Lorenzini

Presidente: Monica Boggi

Vicepresidente: Daniele Bravi

Cassiere: Graziano Braccini

Direttore generale: Pietro Radicchi

Direttore sportivo: Paolo Orsetti

Consiglieri: Andrea Baisi, Antonio Baisi

Collaboratori: Franco Angeli, Giulia Rontanini, Ilenia Rontanini, Paola Orsetti, Gabriele Coli, Riccardo Casotti, Angelo Polidori, Manuel Giorgi

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.