Lammari, partita la stagione del riscatto: rosa al lavoro agli ordini di mister Del Barga

Il ritorno di Stefano Battistoni è il colpo di fine mercato.

Partita ieri sera (17 agosto, in barba a ogni scaramanzia) la nuova stagione del Lammari, retrocesso in Prima Categoria. La formazione si è radunata ai Laghetti sotto la guida di Paolo Del Barga per una stagione che nelle intenzioni deve essere di rilancio.

Nel mercato il colpo da novanta è Stefano Battistoni, un ex di lusso che negli anni ha militato in formazioni importanti come Cuoiopelli, Tau Calcio e Massese. Fra gli altri volti nuovi Barry Tonwe, il figlio d’arte Niccolò Vannucchi, Elia Fazzini, Mike Jatta, un altro ritorno e Manga Hassan.

La squadra lo scorso 10 agosto si è presentata al paese con il consueto appuntamento al bar Gemignani. Il 4 l’esordio in Coppa Toscana: l’avversaria è il San Giuliano nel triangolare che vede al via anche il Calci.

Questa la rosa dei giocatori
PORTIERI: Gabriele Mazzotta (2002), Luciano Scatena (2001)
DIFENSORI: David Antonelli (2001), Michele Battistoni (2000), Alessio Gianneschi (2003), Nicola Lena (2000), Hassan Manga (’99) Alessio Rolla (2003), Cristian Romiti (2003), Matteo Serafini (2003)
CENTROCAMPISTI: Lorenzo Angioli (2003), Gioele Chetoni (2000), Elia Fazzini (2003), Mikel Jatta (’98), Andrea Lencioni (2001), Filippo Martini (2003), Marco Petrilli (2001), Niccolò Vannucchi (2003), Stefano Battistoni (’92).
ATTACCANTI: Antonio Barbato (2003), Najib Debdouni (’95), Kristian Fejzaj (2003), Iacopo Stringari (2003), Barry Tonwe (’90).

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.