Biggeri para, Bianchi non perdona: la Lucchese stende 2-0 la Pergolettese

Inizio del girone di ritorno con tre punti d’oro per i rossoneri: è la terza vittoria stagionale

Pergolettese – Lucchese 0-2
PERGOLETTESE (4-3-3): Ghidotti; Candela (44′ st Bortoluz), Ceccarelli, Ferrara, Villa; Duca, Panatti (39′ pt Piccardo), Ferrari (24′ st Longo); Varras, Scardina, Morello. A disp.: Soncin, Bakayoko, Figoli, Lucenti, Tosi, Lamberti. All. De Paola

LUCCHESE (3-5-2): Biggeri; Papini, Solcia, Dumancic; Panati (25′ st Panariello), Nannelli, Caccetta, Sbrissa (1′ st Zennaro), Adamoli; Marcheggiani (1′ st Bianchi), Petrovic. A disp.: Pozzer, Cruciani, Kosovan, Signori, Bartolomei, Forciniti, Scalzi, De Vito, Galardi. All. Lopez

ARBITRO: Dario Madonia di Palermo (Renzullo di Torre del Greco e Torraca di La Spezia)

MARCATORI: 20′ st Bianchi, 48′ st Petrovic

NOTE: Ammoniti: 26′ pt Ferrari, 45′ pt Villa, 30′ st Caccetta, 33′ st Papini, 34′ st Zennaro, 40′ st Biggeri

Una Lucchese cinica e spietata espugna il campo della Pergolettese alla prima giornata del girone di ritorno. Una partita a tratti sofferta, molto sofferta, in cui i rossoneri hanno retto e alla fine hanno portato a casa tre punti pesantissimi.

Protagonisti assoluti della gara Biggeri e Bianchi: il primo compie una serie di miracoli non facendo rimpiangere Coletta, il secondo, al rientro dopo l’infortunio, inventa un gran gol e regala la vittoria alla Lucchese nel giorno del suo 21esimo compleanno. Sul finale arriva anche il 2-0 di Petrovic, su contropiede magistrale del solito Bianchi.

La Lucchese centra la terza vittoria in campionato e sale a 16 punti (il Piacenza è a 18, Giana Erminio e Novara a 19): continua la scalata per la salvezza.

La cronaca

Vietato fallire e concedersi distrazioni. È questo il diktat di mister Lopez, con la sua Lucchese che vuole iniziare al meglio il girone di ritorno e continuare la striscia di risultati positivi per la scalata salvezza. Davanti c’è la Pergolettese, in una trasferta alla portata dei rossoneri: l’andata finì con uno spettacolare rimonta della Lucchese dallo 0-3 al 3-3.

Pazzo esordio della Lucchese: i rossoneri rimontano dallo 0-3 e portano a casa un pareggio

Per la Lucchese tre cambi di formazione rispetto agli 11 scesi in campo nel pareggio con la capolista Renate. Confermato il 3-5-2, con mister Lopez che deve fare a meno dell’infortunato Coletta e dello squalificato Meucci: in campo Biggeri e Caccetta. Parte dalla panchina Panariello, torna titolare Panati con Papini (oggi capitano) che scala nei tre in difesa. In attacco confermata la nuova coppia formata da Marcheggiani e Petrovic. Bomber Bianchi recupera dall’infortunio ed è pronto a subentrare. La Pergolettese di De Paola risponde con un 4-3-3 affidandosi al tridente d’attacco Varras-Scardina-Morello.

Partono meglio i padroni di casa, con la Lucchese che si difende senza concedere palle gol e riparte in contropiede. Al 13’ il primo vero squillo della gara è proprio dei rossoneri: Nannelli calcia un destro velenoso dal limite dell’area ma Ghidotti è bravo a bloccare il pallone e ad evitare il tap-in. La Pergolettese tiene il pallino del gioco, i rossoneri faticano a ripartire e a trovare i propri attaccanti, Petrovic e Marcheggiani. Tanti errori in campo, con la prima mezz’ora di gioco che se ne va senza grandi emozioni.

Al 32’ occasione clamorosa per i padroni di casa: Morello se ne va sulla sinistra e mette un cross al centro, Biggeri esce completamente a vuoto e Scardina, a botta sicura da pochi passi, colpisce incredibilmente il palo. Si salva la Lucchese. La prima frazione di gioco termina reti inviolate: troppa poca Lucchese, nel secondo tempo c’è bisogno di cambiare marcia.

Lopez prova a dare subito una scossa ad inizio ripresa: dentro il capocannoniere Bianchi e il nuovo arrivo Zennaro, fuori Marcheggiani e Sbrissa. A partire forte sono ancora i padroni di casa: passano appena 3 minuti e Morello sfiora il vantaggio con un gran destro a giro che termina di poco a lato dando l’illusione del gol. Al 7’ altra grande occasione della Pergolettese, ma Biggeri salva la porta dei rossoneri con un grande intervento. Soffre la Lucchese, con i padroni di casa che creano tanto ma non riescono a concretizzare. In porta c’è un degno sostituto di Coletta: al 14’ un super Biggeri compie un intervento a dir poco miracoloso sul tiro di Moreo da posizione ravvicinata. La Lucchese ha anche un altro campione in campo: al 20’, alla prima vera occasione, Bianchi controlla il pallone offerto da Panati e dal limite dell’area si inventa un gran destro che si infila all’angolino. Nel giorno del suo 21esimo compleanno, Bianchi regala il gol del vantaggio alla Lucchese.

La Pergolettese accusa il colpo. Al 27’ la Lucchese fallisce il raddoppio: capitan Papini, da pochi passi, calcia clamorosamente sull’esterno della rete a seguito di un calcio da fermo. I padroni di casa si buttano in attacco alla disperata ricerca del pareggio, il muro della Lucchese regge. All’ultimo respiro Petrovic mette la ciliegina sulla torta con un gol in contropiede su assist perfetto di Bianchi: la Lucchese espugna lo stadio Giuseppe Voltini di Crema con il risultato di 2-0.

Dopo il 90′

Mister Lopez si gode vittoria e 3 punti: “Una prova importante dei ragazzi, che hanno saputo soffrire nei momenti di difficoltà, giocando una partita gagliarda e attenta, e colpire quando ce ne è stata l’opportunità. Si meritano questa soddisfazione e questi tre punti importantissimi. La gioia dei giocatori e dello staff a fine partita ci ripaga del duro lavoro che svolgiamo con passione ed intensità ogni giorno. La direzione è quella giusta e siamo certi di poter uscire presto da questa situazione di classifica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.