Quantcast

Lucchese-Pro Patria, Lopez: “Pronti a giocarci le nostre carte fino in fondo”

L'allenatore della Lucchese alla vigilia della sfida al Porta Elisa. Marcheggiani e Caccetta ancora out, si riparte con gli undici di COmo

Alla vigilia della partita di domani (17 febbraio) che vedrà la Lucchese 1905 affrontare al Porta Elisa la Pro Patria, mister Lopez dà alcuni indizi sulla formazione che scenderà in campo.

“In piena emergenza andiamo ad affrontare una delle squadre più in forma del girone, che non perde da dieci partite, e dovremo dare l’anima per ottenere un risultato positivo, tornando così a muovere la classifica – spiega Lopez -. Purtroppo abbiamo saputo che non potremo contare su Marcheggiani e Caccetta per qualche settimana, a causa degli infortuni che hanno recentemente riportato, e la lista degli indisponibili è veramente lunga per una squadra che si sta giocando la salvezza con ogni sua forza. Tuttavia metteremo sul campo tutte le energie e l’attenzione per ostacolare una squadra che fin dalle prime giornate si sta dimostrando solida e compatta, con un’organizzazione di gioco ben definita e con una difesa che, numeri alla mano, è la più forte del campionato”.

“Per quanto riguarda la formazione – conclude Lopez – probabilmente cambieremo qualcosa rispetto agli undici iniziali che hanno affrontato il Como, sciogliendo gli ultimi dubbi al riguardo solo domani. Siamo consapevoli che la posta in palio per noi è altissima e siamo decisi a giocarci le nostre carte fino in fondo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.