Non basta il gol del solito Bianchi: finisce 1-1 tra Juventus U23 e Lucchese

I rossoneri, passati in vantaggio nel primo tempo, si sono fatti recuperare nella ripresa. La squadra di Lopez resta all'ultimo posto

Juventus Under 23 – Lucchese 1-1
JUVENTUS U23 (4-4-2): Nocchi; Barbieri (15′ st Brighenti), Capellini, Gozzi, De Marino; Akè, Leone, Ranocchia (1′ st Dabo), Felix Correia (33′ st Del Sole); Marques, Rafia (15′ st Compagnon). A disp.: Bucosse, Raina, Rosa, Alcibiade, Delli Carri, Cerri. All. Zauli

LUCCHESE (3-5-2): Biggeri; Pellegrini, Solcia, Panariello; Panati (23′ st Maestrelli), Nannelli, Meucci, Zennaro (23′ st Kosovan), Adamoli; Bianchi, Petrovic. A disp.: Forciniti, Pozzer, Lo Curto, Cruciani, Kosovan, Dalla Bernardina, Bartolomei, Benassi, Scalzi, De Vito, Galardi. All. Lopez

MARCATORI: 44′ pt Bianchi, 19′ st Marques

ARBITRO: Sajmir Kumara di Verona (Caso di Nocera Inferiore e Montagnani di Salerno)

NOTE: Ammoniti: 37′ pt Ranocchia, 20′ st Meucci, 36′ st Biggeri, 46′ st Pellegrini

Finisce 1-1 al Moccagatta la partita tra Juventus Under 23 e la Lucchese. I rossoneri, passati meritatamente in vantaggio nel primo tempo con il solito bomber Bianchi, si sono fatti recuperare nella ripresa da Marques, lasciato troppo solo in area.

Non è bastata l’ottava rete in campionato di Bianchi per riportare la Lucchese alla vittoria: la squadra di Lopez però torna a fare un punticino dopo due sconfitte consecutive. I rossoneri restano all’ultimo posto in classifica con 18 punti: ora testa alla prossima decisiva sfida con l’Olbia.

La cronaca

Serve un’immediata reazione per riprendere il cammino salvezza. Dopo le sconfitte con Como e Pro Patria, la Lucchese scende in campo al Moccagatta contro la Juventus Under 23. I rossoneri (oggi in maglia gialla) devono ancora una volta fare i conti con gli infortuni, ma non ci sono attenuanti: serve fare punti. La Lucchese, infatti, ha conquistato solo tre vittorie in stagione, l’ultima risale al 24 gennaio (2-0 alla Pergolettese). Da lì sono arrivate quattro sconfitte e un pareggio (0-0 con la Pro Vercelli). Al Moccagatta in campo la peggior difesa (Lucchese) contro il miglior attacco (Juventus U23).

Per abbandonare l’ultimo posto serve una scintilla. Mister Lopez – rientrato dopo le due giornate di squalifica – si affida al solito 3-5-2 con Pellegrini, Solcia e Panariello in difesa. Parte dalla panchina capitan Benassi. In mezzo al campo assente per infortunio Sbrissa: in campo Nannelli, Meucci e Zennaro, con Panati-Adamoli sulle fasce. In attacco confermata la coppia Bianchi-Petrovic, con Marcheggiani ancora out per infortunio.

La Juventus Under di Zauli risponde con il consueto 4-4-2: in attacco turno di riposo per Brighenti, è Rafia ad affiancare Marques.

Buon approccio alla partita per la Lucchese, con i primi quindici minuti più che positivi. Al 16’ si vede la Juve: Correia, dalla sinistra, si accentra sul destro saltando due uomini e calcia in porta. Il tiro deviato finisce in corner. Al 18’ clamorosa occasione per la Lucchese: dopo una carambola in area – a seguito di un assist al centro per Bianchi – la palla finisce fuori in qualche modo. La Lucchese insiste: al 19’ ci prova Bianchi con un sinistro da fuori ma il tiro viene deviato in calcio d’angolo. Dopo un buon primo tempo, la Lucchese rischia sul finale: al 40’ Biggeri compie un miracolo su Marques, lanciato a rete dopo un errore della difesa, e salva i rossoneri.

All’ultimo respiro la Lucchese passa in vantaggio: al termine di un contropiede fulminante, Panati mette al centro una gran palla per Petrovic che centra il palo, sul pallone vagante arriva per primo Bianchi che insacca il tap-in dell’1-0. Sempre lui, sempre Bianchi: ottavo gol in campionato per il bomber rossonero. La prima frazione di gioco termina con la squadra di Lopez avanti di un gol.

Pronti via e la Lucchese sfiora subito il raddoppio in apertura di ripresa con la conclusione dal limite di Petrovic che termina fuori di un soffio. La Juve cresce con il passare dei minuti e attacca alla ricerca del pareggio, la Lucchese si difende e cerca di far male in contropiede. Al 19’ la Juventus rimette la gara in equilibrio: Akè, dalla destra, mette un pallone al centro per Marques che tutto solo sul secondo palo insacca di testa l’1-1. Soffre la Lucchese: al 21’ Brighenti insacca da due passi il pallone dopo il colpo di testa di Akè (che probabilmente sarebbe finito ugualmente in rete), ma è in fuorigioco.

La Lucchese c’è: al 28’ Kosovan recupera un gran pallone in posizione avanzata, si avvicina alla porta e dal limite lascia partire un mancino in diagonale che sfiora il palo lontano. Le due squadre si danno battaglia in campo alla ricerca della vittoria, ma il risultato non cambia. Dopo tre minuti di recupero arriva il triplice fischio dell’arbitro: finisce 1-1 tra Juve U23 e Lucchese.

Dopo il 90′

Amareggiato Lopez a fine gara: “Oggi abbiamo fatto una buona prestazione, tenendo bene il campo e contenendo il gioco degli avversari. Dispiace non essere altrettanto soddisfatti del risultato finale, perché se c’era una squadra che meritava di vincere eravamo senz’altro noi. Certe partite vanno portate in fondo, perché ogni singolo punto adesso fa la differenza. Purtroppo abbiamo lasciato diversi punti per strada e in questo momento si fanno sentire. Restiamo concentrati e con la testa già rivolta all’impegno di sabato, in cui ci giocheremo molto nello scontro diretto contro l’Olbia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.