Quantcast

Lucchese, al Porta Elisa arriva l’Olbia: tutto sull’avversaria dei rossoneri

Non ha mai vinto l’Olbia a Lucca: nei 14 precedenti i rossoneri si sono imposti 8 volte e pareggiato 6

Come arriverà l’Olbia a Lucca… rinfrancato e rilanciato. Basta poco per cambiare l’umore di una squadra che fino ad un mese fa, alla vigilia della trasferta di Pontedera, era in serie positiva da 8 gare, e dopo il confronto nella “Città della Vespa” fino a alla gare interna con il Piacenza (5 gare in campionato) aveva raccolto un misure pareggio a Livorno in una gara nella quale i galluresi erano sotto per 2-0, hanno ribaltato la situazione e si sono fatti riacciuffare in pieno recupero. In film che ha avuto la stessa replica quattro giorni dopo in casa mercoledì 17 febbraio con il Piacenza. Sardi in vantaggio per 2-0 in apertura di ripresa, raggiunti e superati dalla squadra emiliana al 7 minuto di recupero su calcio di rigore.

Rendimento

Dopo questo passaggio a vuoto inaugurato il 24 gennaio, l’undici di Canzi ha ripreso a camminare, portando via dal “Piola” di Vercelli un punto pesantissimo al quale si è aggiunta la vittoria di mercoledì 24 febbraio nella gara con la Pro Sesto rinviata per il focolaio Covid che si era sviluppato all’interno del sodalizio lombardo.

Bilancio complessivo

I guardiani del Faro con i loro 27 punti si trovano al quint’ultimo posto della classifica. Insieme a Livorno e Giana Erminio con 5 vittorie sono tra le squadre che hanno vinto di meno, il primato negativo è stabilito dalla Lucchese con 3 successi. Sempre con Livorno e Giana ha la seconda peggior difesa del torneo con 36 gol subiti anche qui dietro alla Lucchese che ha incassato 43 gol. I sardi detengono il primato dei pareggi, avendo diviso la posta con gli avversari 12 volte e per 9 volte sono stati sconfitti. Ha realizzato 30 gol.

Cammino in trasferta

Detiene due primati. Insieme alla Lucchese è la squadra che ha vinto una sola volta fuori casa, e con 8 pareggi detiene il record del campionato, 4 volte è stata superata. Solamente in 3 delle 13 trasferte giocate è stata capace di mantenere la porta inviolata, è avvenuto nelle due occasioni in cui si è presentata a Gorgonzola con i padroni di casa e la Giana Erminio e anche in occasione della sua ultima trasferta a Vercelli. Con l’Alessandria e Carrarese ha perso con 3 reti di scarto, 4-1 in Piemonte, 3-0 ai piedi delle Apuane, le sconfitte entrambe di misura a Pontedera e in casa della Pro Patria si sono concretizzate nella ripresa. Per tre volte fuori casa ha pareggiato per 1-1 a Sesto San Giovanni, Piacenza e Novara, sul 3-3 è finita la sfida all’”Ardenza” di Livorno. L’unica vittoria è stata centrata il 15 novembre per 2-1 a Pistoia in rimonta. I 12 gol segnati sono stati così suddivisi, 5 volte nel primo tempo e 7 nella seconda parte, tranne il gol segnato a Alessandria nel secondo tempo è stato influente ai fini del risultato. 19 gol subiti di cui 9 nel primo tempo e uno in più nella seconda frazione.

Cifre

Quasi un terzo dei 30 gol segnati lo ha realizzato Ragatzu con 9 gol di cui 5 dal dischetto. 4 centri per Udoh, a quota 3 gol troviamo Cocco, per lui così come Ragatzu una doppietta nella gara di recupero mercoledì 27 con la Pro Sesto e tre centri anche per Pennington. Emerson, Biancu e Ladinetti si trovano a quota 2, un gol per Altare, Giandonato, Pisano e Cadili ai quali si aggiunge un autorete del comasco Bovolon. 10 i rigori a fischiati a favore dei bianchi di cui 2 sbagliati da Ragatzu e uno fallito da Udoh. Solo Emerson e Cadili sono stati espulsi sempre doppia ammonizione

Movimenti di mercato

Dal Cagliari è arrivato in prestito l’estremo difensore Niccolò Cabras mentre hanno abbandonato l’isola il difensore Mattia Pitzalis approdato in prestito alla Turris e Gabriele Dalla Bernardina l’ex di turno nella gara di sabato

Arbitro

Davide Moriconi di Roma 2 dirigerà a Lucca con l’avvallo degli assistenti Gabriele Bertelli di Busto Arsizio e Ciro Di Maio di Molfetta. Il quarto ufficiale è il signor Matteo Gualtieri di Asti.
Ha diretto per 3 volte l’Olbia con un bilancio di 1 sconfitta e 2 pareggi entrambi in Sardegna e terminati sempre per 1-1, il 14 aprile 2018 con il Prato e il 15 dicembre 2019 con la Juventus U23, l’unica volta che ha diretto i bianchi fuori dall’isola è arrivata una sconfitta per 3-2 in casa della Pro Patria il 20 gennaio 2019. Il direttore di gara capitolino ha un precedente con la Lucchese diretta il 16 dicembre 2018 in occasione della gara persa per 1-0 a Piacenza

Precedenti

Non ha mai vinto l’Olbia a Lucca, nei 14 precedenti i rossoneri si sono imposti 8 volte e pareggiato 6. 27 i gol realizzati dalla Lucchese, 7 i gol segnati dai sardi. La prima sfida in assoluto si giocò il 9 ottobre 1966 era valida per il campionato di Serie D e vide la Lucchese vincere per 2-0 con reti di Curraini e Giovanni Toschi, solo le sfide relative alla stagione calcistica 83-84 e 84-85 erano valevoli per il campionato di Serie C2. Il primo confronto in Serie C venne giocato il 21 settembre 1969 con vittoria rossonera per 3-1 con tripletta di Volpato e gol di Fazzi per i galluresi. In assoluto l’ultima sfida risale al 2 dicembre 2018 e si chiuse per 1-1 grazie alle reti di Ragatzu per gli ospiti e la risposta di De Feo nei titoli di coda. L’ultima affermazione della Pantera per 3-0 è arrivata il 21 aprile 2018 con Giovanni Lopez sulla panchina rossonera con le firme di Buratto e Fanucchi nel primo tempo e la rete dell’ex Russu nei minuti di recupero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.