Quantcast

Pagliuca: “Con il Siena derby difficile, per noi dovrà essere una conferma di maturità”

Il mister della Lucchese: "Gli infortunati? Difficile dire adesso chi potrà essere a disposizione e quando"

Dopo la convincente vittoria con l’Aquila Montevarchi e il pareggio a Gubbio, con quella traversa che trema ancora, la Lucchese si prepara ad affrontare il derby con il Siena. La Pantera scenderà in campo domenica (21 novembre), alle 17,30, al Porta Elisa.

Lucchese fermata dalla traversa, a Gubbio finisce 0-0

Mister Guido Pagliuca suona la carica alla vigilia della gara: “Ci prepariamo ad una partita impegnativa, un derby difficile che per noi dovrà essere una conferma di maturità. La settimana è stata intensa come sempre, pretendo molto dai ragazzi durante gli allenamenti perché so di poterlo fare: sono tutti decisi a mettermi in difficoltà e puntualmente ci riescono. Questa è la nostra forza, fin dall’inizio di questa stagione. Il gruppo è un valore aggiunto che è e sarà determinante per il nostro campionato”.

“Stiamo lavorando con cautela per quanto riguarda gli infortunati: Semprini, Baldan e Zanchetta. Hanno tempi di recupero differenti e per ognuno il rientro dovrà essere graduale – precisa il mister -. Difficile dire adesso chi potrà essere a disposizione e quando. Anche Lovisa, che aveva riscontrato qualche problema muscolare, ha ottenuto miglioramenti nel corso della settimana. Abbiamo proseguito buona parte degli allenamenti sul campo sintetico di Porcari, per prevenire altri stop che già hanno notevolmente penalizzato la squadra finora. Per questo ringrazio la nostra società, che ci dà questa possibilità e lo stesso Porcari che ci mette a disposizione una struttura di primissimo livello, determinante per la nostra crescita quotidiana”.

“La costanza di rendimento che stiamo mostrando ed i miglioramenti nella gestione dei momenti di gioco devono essere fonte di consapevolezza nei nostri mezzi – l’analisi del mister -. Sappiamo che fino all’ultimo dovremo giocarci la salvezza, affrontando ogni partita con coraggio ed equilibrio, minuto su minuto. Dobbiamo concentrarci sui nostri punti di forza, che spesso evidenziamo insieme all’interno del nostro spogliatoio”.

Sugli avversari: “Per quanto riguarda la partita con il Siena, ci siamo creati degli obbiettivi di prestazione sia individuali che collettivi e il risultato passerà attraverso il raggiungimento di questi. Ognuno di noi dovrà essere concentrato su quello che può controllare, ovvero il raggiungimento di questi obbiettivi personali e di gruppo”.

Pagliuca chiama a raccolta i tifosi: “Immagino che domenica al Porta Elisa avremo un bel colpo d’occhio e mi piace sempre spendere due parole per i tifosi. Sono il nostro dodicesimo uomo in campo, un valore aggiunto prezioso che i ragazzi sanno apprezzare particolarmente. Sarà presente anche l’amico Dollaro, che questa settimana si è rifatto vivo come noi ben sappiamo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.