Lucchese, risolto il contratto con Pagliuca: “La nuova proprietà deve essere libera di scegliere”

Società e tecnico hanno deciso di comune accordo, anche in considerazione di alcune offerte arrivate all'allenatore ex rossonero che si accasa al Siena

Non sarà Pagliuca il tecnico della Lucchese per la prossima stagione.  La società ha comunicato di aver accolto la richiesta del tecnico per la risoluzione del contratto. Pagliuca si è accasato oggi stesso al Siena.

La decisione deriva da nuove opportunità professionali presentatesi per Pagliuca, dopo averne rifiutate altre nell’ultimo periodo per attaccamento ai colori rossoneri. Il tecnico ha rilasciato una dichiarazione con le proprie motivazioni da diffondere per tifosi, stampa e addetti ai lavori assieme al comunicato ufficiale della società. Eccola

“Considerata la presenza di gruppi interessati all’acquisto della Lucchese, è giusto che mi faccia da parte, dando la possibilità a chiunque venga di poter affidarsi ai propri uomini, senza condizionamenti. Lascio la Lucchese con la consapevolezza di aver dato tutto. La scorsa stagione abbiamo raggiunto i playoff, un traguardo inaspettato, grazie all’unione di tutte le componenti: società, staff tecnico, calciatori ed ambiente tutto. Ringrazio la società, per quello che ha fatto e per avermi dato l’opportunità di tornare qui. Ai ragazzi della squadra, ai ragazzi della curva ed a tutto l’ambiente auguro il meglio. Grazie Lucchese”.

La società, che ha cercato in ogni modo di proseguire la collaborazione con il tecnico, ringrazia profondamente mister Pagliuca “per il grande lavoro svolto, tenendo sempre alto il nome dei colori rossoneri con impegno e competenza, augurandogli inoltre per il futuro le grandi soddisfazioni professionali che merita”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.