Quantcast

Ghiviborgo e Seravezza finiscono ko nel turno infrasettimanale

L'undici di Lavezzini superato nel finale di gara, per i versiliesi niente da fare con la Pro Livorno

Un altro turno da dimenticare per le formazioni lucchesi di serie D. Con il Real Forte fermo per la quarantena in casa Sammaurese perdono sia Ghiviborgo sia Seravezza.

Il Ghiviborgo si illude alla mezz’ora del primo tempo con il calcio di rigore di Cargiolli, ma un altro calcio di rigore permette agli ospiti di impattare prima della fine del tempo. Seconda frazione combattuta ma sugli sviluppi di un calcio di punizione il Progresso è ancora letale e con Bagatti realizza il gol vittoria. Matura nella ripresa, invece, la vittoria del Pro Livorno sul campo del Seravezza: di Costanzo e Mancini le reti che prolungano le difficoltà dell’undici di Vangioni.

Progresso-Ghiviborgo 2-1
PROGRESSO: Celeste, Cantelli (1’st Mele), Ferraresi, Chmangui, Fiore, Menarini (25’st Cocchi), Maltoni, Gulinatti, Salvadori (1’st Matta), Bagatti, Esposito. A disp.: Tartaruga, Cocchi M., Bonvicini, Marchetti, Veglia, Tanoh. All.: Moscariello
GHIVIBORGO: Pagnini, Poggesi, Piccardi (21’pt Lai), Muscas, Pazzaglia, Gregov, Bartolini, Chianese (35’st Brunozzi), Cargiolli, Felleca, Fazzi. A disp.: Abbrandini, Polacchi, Nottoli, Belluomini, Del Re, Viti, Martinelli. All.: Lavezzini
ARBITRO: Lingamoorthy di Genova (Roncari e Petarlin di Vicenza)
RETI: 31’pt rig. Cargiolli, 39’pt rig.Gulinatti, 44’st Bagatti
NOTE: Ammoniti Cantelli, Pazzaglia

Seravezza-Prolivorno Sorgenti 0-2
SERAVEZZA: Venè, Moussafi, Granaiola, Grassi, Podesta, Maccabruni, Andrei, Bedini, Nelli, Bagnai, Scarlino. A disp.: Biagioni, Bortoletti, Bongiorni, Vannucci, Saporiti, Kovloz, Luka, Vanni, Fantini. All.: Vangioni
PROLIVORNO SORGENTI: Blundo, Solimano, Lucarelli, Falleni M., Salemmo, Filippi, Brizzi, Costanzo, Granito, Petri, Casalini. A disp.: Vozza, Falleni D., Carani, Del Corona, Turini, Pecchia, Brini, Matteoli, Mancini. All.: Niccolai
ARBITRO: Robilotta di Sala Consilina (Carrucciu di Parma e Scarufi di Reggio Emilia)
RETI: 13’st Costanzo, 41’st Mancini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.