Quantcast

Seravezza pari nel recupero contro il Ravenna, ma c’è l’incognita reclamo

Diana di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione risponde a Saporetti. Dopo la gara il preannuncio dei giallorossi locali

Ravenna – Seravezza 1-1
RAVENNA: Botti, Haruna, Grazioli, Prati, Antonini Lui, Nagy, Lussignoli (8’st Spinosa), Cali, Guidone, Saporetti, Macrì (16’st Ambrosini). A disp.: Salvatori, De Angelis, Crispino, Ambrosini, Mascanzoni, Spinosa, Ceccuzzi, Sylla. All.: Dossena
SERAVEZZA: Lagomarsini, Cavalli, Magistrelli (34’st Fantini), Bortoletti, Benedetti, Saporiti, Vietina, Maccabruni, Diana, Chella (36’pt Bedini, 22’st Marchini), Da Pozzo. A disp.: Ontario, Bresciani, Vignozzi, Fantini, Mancino, Turco, Bedini, Stefanski, Marchini. All.: Ruvo
ARBITRO: Monesi di Crotone (Cassano e Nicosia di Saronno)
RETI: 39’st Saporetti, 41’st Diana
NOTE: Ammoniti Nagy, Grazioli, Haruna

Finisce in parità il recupero fra Ravenna e Seravezza. Una gara divertente e vivace che sembra decidersi a pochi minuti dalla fine quando, dopo una serie di tentativi sventati dalla difesa o da Lagomarsini, Saporetti realizza la rete del vantaggio. La gioia del vantaggio ravennate dura soltanto due minuti: Diana di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione fa 1-1. Il risultato non cambia fino al termine del match.

Sul risultato però pende il preannuncio di reclamo del Ravenna, che verte sulla presenza in distinta nei versiliesi di un giocatore non regolarmente tesserato al momento della partita poi rinviata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.