Il Real Forte Querceta riparte e alza l’asticella: “Pronti per un’annata importante”

L'Ad Alessandro Mussi: "Vogliamo fare un campionato più ambizioso"

Si avvicina il via della settima stagione nel campionato di Serie D del Real Forte Querceta. L’obiettivo della società è quello di allestire una squadra competitiva per il nuovo mister, Simone Venturi, e fare un campionato più ambizioso.

Real Forte Querceta, Simone Venturi è l’allenatore della prima squadra

L’amministratore delegato Alessandro Mussi fissa gli obiettivi: “Era doveroso cominciare a dire le nostre aspettative e il programma di questa stagione, che ormai è alle porte. È un motivo di orgoglio partecipare per il settimo anno al campionato di Serie D, a è anche un motivo di preoccupazione, nel senso che dobbiamo cercare di allestire una squadra che sia competitiva. Ripartiremo dal nostro presidente storico, Enrico Lenzi, sulla sua voglia di fare bene supportata da un grande staff. Qui c’è una bella coesione tra le persone. Quest’anno vogliamo provare a fare un’annata di un livello più alto rispetto alla scorsa stagione. L’anno scorso abbiamo avuto diverse vicissitudini e secondo me siamo stati bravi ad uscirne fuori, però vogliamo fare un campionato più ambizioso. Questa società può dire qualcosa di più importante in questo campionato di Serie D. Vogliamo fare un’annata importante, appena scopriremo il girone capiremo anche le nostre ambizioni sportive e gli obiettivi da perseguire”.

Così il dg Alessandro Donati: “La dirigenze storica resta in organigramma e con ritrovato entusiasmo. Siamo contenti di avere ancora Enrico Lenzi come presidente. Il rinnovamento riguarderà soprattutto lo staff tecnico, con il nuovo mister ci saranno nuovi collaboratori. Confermato, invece, il nostro fisioterapista. In questa nuova stagione ci piacerebbe avere un pochino più di vicinanza ed entusiasmo da parte del pubblico. L’augurio è che il territorio ci dia una mano”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.