All’Academy Tau la coppa provinciale di Terza Categoria: Miserendino stende la Sanvitese

Aggiudicato a Marlia il primo Memorial Simi-Davini-De Luca

Sanvitese-Academy Tau 0-1
SANVITESE: Santicchia, Menichetti (Franchini), Bianchi, Senghor, A. Simi (Pucci), Cagnacci, F. Vannucci, Kanoute, Hoxha (Sane), M. Simi (Bertini), Umberti (Caturegli). A disp. Di Nardo, Bazzano, Craparotta, Lici. All. Mareschi.

ACADEMY TAU: Rugani, Puccetti, Lunardini, Centoni, Del Sarto, Vannucci, Hika (29’ st Pellicciotti), Di Furia, Miserendino (25’ st Vanni), Rosso (37’ st Dani), Ruggiero. A disp. Lavorgna, Ghiroldi, Balli, Iacopetti, Gioè, Hysa, Giusfredi. All. Maino.

ARBITRO: Bertini di Lucca.

RETI: 16’ st Miserendino

NOTE: Espulso al 21’ pt Bianchi per aver interrotto una chiara occasione da gol. Recupero primo tempo 2’, secondo tempo 5’.

Davanti ad una bella cornice di pubblico, l’Academy Tau alza il primo Memorial Simi-Davini-De Luca al cielo di Marlia. I ragazzi di Maino si sono aggiudicati la Coppa provinciale di Terza Categoria nei confronti della Sanvitese grazie ad una rete di Miserendino allo scoccare dell’ora di gioco.

Dopo una prima fase in cui il Tau appare più manovriero intorno a metà tempo arriva la prima svolta della finale. Bianchi commette fallo su Rosso interrompendo, a giudizio del signor Bertini, una chiara occasione da gol, lasciando la Sanvitese per oltre un tempo e mezzo in inferiorità numerica. La prima frazione rimane equilibrata con le palle gol che latitano.

Poco dopo l’ora di gioco la rete che decide la vincitrice, al termine di un azione avviata da destra con sbocco a sinistra per il cross di Lunardini che si trasforma in un assist vincente per Miserendino. Sane e Umberti costruiscono le opportunità del pareggio per i padroni di casa ma senza la fortuna necessaria per allungare il match ai supplementari.

Per cercare di contenere le offensive della Sanvitese, Maino getta nella mischia Dani nelle battute finali con l’intento di alleggerire la pressione dell’avversario. L’Academy Tau soffre il serrate finale della squadra di Mareschi e in pieno recupero una punizione di Santicchia calciata in area viene deviata in porta da Cagnacci, il tocco di Rugani sulla traversa fa tramontare le speranze alla Sanvitese di arrivare ai tempi supplementari.

L’Academy può festeggiare un ottimo risultato per una squadra che non ha ancora compiuto un anno di vita. Per la Sanvitese la delusione per un traguardo alla portata e che è stato solo sfiorato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.