Menu
RSS

C Gold, il derby è della Geonova. Bama ko

geonovabama2018Geonova Lucca - Bama Altopascio 101-70 (23/17 – 25/21 – 29/13 – 24/19)
GEONOVA: Zita 6, Romano 23, Tempestini 11, Barsanti, Russo 12, Nesi 24, Puccinelli 1, Simonetti , Tessitori 13, Pagni , Redini , Pierini 10. All.: Piazza
NBA ALTOPASCIO: Poggetti, Lombardi 9, Pantosti 7, Canciello , Orsini 6, Riccio, Baroncelli 19, Cappa 11, Bini 2, Meucci 12, Bonari, De Falco 4. All. Novelli
Un bel derby davanti ad un buon pubblico, la Geonova ed il Bama hanno onorato come meglio non si poteva questo nono impegno di campionato. Il Bama ha fatto la sua partita tenendo testa ad una Geonova rinforzata dal nuovo acquisto Tempestini fino al riposo lungo, poi Romano e compagni hanno suonato la carica e non ce n'è stato più per nessuno. La Geonova ha dilagato, andando a canestro con estrema precisione, sciupando davvero poco e difendendo su ogni pallone la propria area, rendendo davvero la vita impossibile agli ospiti.

La partita
È il capitano Romano che mette i primi due punti. In un inizio molto concitato, con continui ribaltamenti di fronti, a fare la partita è la Genova che allunga fino all’8/2, punteggio che costringe il Bama al primo time-out. Pausa che sortisce l’effetto voluto sui ragazzi del Bama, la partita prende tutto un altro aspetto, decisamente più acceso il clima in campo, tanto che ne scaturisce un tecnico a Pagni, complice un battibecco con qualche giocatore ospite. Alla fine del quarto la Geonova conduce per 23/17 con Romano a quota 7 Tessitori a 6 e Nesi con 4 punti, sulla sponda Bama, il solito Baroncelli e Cappa con 5 punti ciascuno. La partita riprende con Nesi che va a segno, risponde Cappa con un tiro da tre, poi è la volta di Russo che replica con una bomba da tre, di nuovo l’Altopascio a canestro, in una partita ricca di contropiedi sono i ragazzi di Piazza che provano ad allungare, 32/24 a cinque dal riposo.
Seguono un paio di azioni non fortunate per i biancorossi, a cui il Bama risponde con una precisione degna del migliore cecchino, infilando un canestro dietro l’altro fino ad impattare la Geonova sul 36/36. Tessitori rimette in movimento il tabellone, Nesi ci mette il suo canestro, Zita non è da meno e lo mette da tre, per il 43/36, pochi secondi al riposo e Tessitori mette la sua firma, prima da sotto canestro e poi dai liberi per il 48/38.
Il rientro in campo è di quelli belli frizzanti, Nesi, Tempestini, ancora Nesi, Romano e di nuovo Tempestini da tre proiettano la Geonova sul 63/42. La partita prosegue su ritmi molto alti, la Geonova imprime un "forcing" a cui i ragazzi del Bama non riescono a tenere testa, Nesi e compagni raggiungono il canestro avversario con continuità, scavando un solco molto importante. A fine terzo, il tabellone segna 77/51. Ad aprire le danze dell’ultimo tempino è il capitano Romano con una bomba dai 6,75, trascorrono pochi secondi e un fallo tecnico accompagnato dall’espulsione di Riccio, mandano Romano in lunetta per tre liberi, ed è ancora Romano che si concede al pubblico con una nuova micidiale bomba da tre, facendo letteralmente volare la squadra sul più 30.
Restano poco meno di tre minuti di gioco e un distacco davvero impossibile da recuperare, la partita scivola verso la fine e si chiude con “buzzer beater“ degli ospiti da distanza siderale firmato Pantosti. Migliore in campo Romano con 23 punti, per il Bama, Baroncelli con 19.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter