Menu
RSS

C Gold, Bama travolto sul parquet di Agliana

BAMA AGLIANAEndiasfalti Agliana – Bama Altopascio 85-65 (22-8, 37-32, 71-46)
ENDIASFALTI AGLIANA: Zaccariello 15, Bogani 15, Rossi 18, Nieri 5, Tuci 12, Sollito, Razzoli 8, Biagioni, Cantrè,, Arceni 1, Salvi 11, Limberti. All.: Mannelli
BAMA ALTOPASCIO: Pantosti 13, Orsini 1, Baroncelli 9, De Falco 6, Meucci 9, Poggetti 1, Lombardi, Bini Enabulele, Bonari 6 Riccio 20, Cappa ne. All.: Novelli

Bama Altopascio, niente da fare ad Agliana. La formazione rosablu di Novelli chiude la regular season con una sconfitta. Partita condizionata dall'avvio in sordina dei rosablu, che chiudono il primo quarto sotto di 14 punti. Prima dell'intervallo lungo gli ospiti tornano a contatto ma nella ripresa emerge la superiorità del quintetto di Mannelli.
Agliana, con l'obiettivo, poi conquistato, del secondo posto, inizia male ma poi affonda gli attacchi come lama in un burro da accompagnare ad acciughe Cantabrico. Il Bama, che tiene a riposo Cappa per caviglia in disordine, perde dopo 20 secondo anche Orsini per lo stesso motivo. Il primo quarto è un film horror con 8 punti frutto del 28% globale al tiro, con astinenza da retina sia dall'arco che ai liberi. 22 a 8 al primo fischio e sulle rotazioni il Bama passa a zona, attaccata in modo troppo statico dai padroni di casa. Qualche bullone meno lenteggiante in difesa, due siluri di Meucci da 8 metri, un ottimo Pantosti, ed un superpositivo Bonari riportano i rosablu in rotta di collisione. Bonari delizia anche gli occhi dei presenti con la visione di un paio di rimbalzi offensivi conquistati. Merce rara. Insomma, nonostante il primo quarto in cui mancava solo scendesse in campo Freddy Krueger i rosablu sono in gara all'intervallo (37-32). il tutto corredato da buone sensazioni. Invece la ripresa vede un atteggiamento onestamente inqualificabile degli altopascesi. 12 a 2 in 1'30" per gli avversari, che diventa in un amen 22 a 4. La Novelli band subisce 34 punti in un quarto e deraglia in ogni dove subendo il subibile (71-46) sbagliando lo sbagliabile. Ultima frazione e Riccio non si arrende, colpisce dall'arco, in entrata ai liberi. Insieme a Bonari (6 punti), Poggetti che segna il suo primo punto, non si arrende. Bini Enabulele alterna buone cose ad altre infauste. Baroncelli fa "goal" dall'arco (4 su 18 globale per lui) ed il gap si riduce in termini quantomeno non da "imbarcadero".
Nell'ultima rocambolesca giornata Legnaia (anch'essa senza motivazioni ma... altra musica) supera Lucca e se la vedrà nei playoff con Agliana seconda. Lucca finisce ad un sorprendente quinto posto ed affronterà la Pielle Livorno. Altro quarto Pino Dragons Valdisieve. Il Bama avrà invece come avversario Castelfiorentino. Appuntamento a dopo la pausa pasquale.

Ultima modifica ilDomenica, 14 Aprile 2019 21:42

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter