Menu
RSS

Motorsport al via del Rally Alto Appennino Bolognese

Guglielmini Pre RAABAppena archiviata la soddisfazione di aver monopolizzato il podio all'Alta Val di Cecina, ed ecco che per Mm Motorsport si avvicina l'ennesimo weekend caldo, con la trasferta emiliana al 31esimo Rally Alto Appennino Bolognese, conosciuto semplicemente come Raab.


Alla gara che andrà in scena sabato 29 e domenica 30 giugno, nei dintorni di Porretta Terme, la struttura lucchese schiererà due vetture, la Peugeot 208 T16 R5 affidata a Roberto Vellani, navigato da Silvia Maletti, e la Peugeot 208 R2B guidata da Giacomo Guglielmini, in coppia con Simone Giorgio, con entrambi gli equipaggi a difendere i colori di Maranello Corse.
Per Vellani, vincitore delle ultime due edizioni del Raab, l'obiettivo sarà, senza tanti segreti, la vittoria assoluta, volendo fare il tris in una gara estremamente tecnica, con prove veloci e sconnesse, dove il pilota di Quattro Castella ha ampiamente dimostrato di trovarsi a proprio agio. Oltre all'incognita meteo, con annunciate temperature africane a mettere in crisi uomini e mezzi meccanici, Vellani avrà per la prima volta Silvia Maletti alle note: amici di lunga data, l'esperta navigatrice di Scandiano potrà fare la differenza sull'esito della loro gara.
Sarà interessante seguire la prova di Giacomo Guglielmini, che sarà affiancato dal suo abituale navigatore Simone Giorgio. Il pilota di Montefiorino, fermo dal Rallye Sanremo di metà aprile, avrà il compito di riprendere il ritmo gara in vista del prossimo impegno nel campionato italiano, il Rally di Roma Capitale, che si disputerà tra tre settimane, puntando ovviamente al primato nella classe R2B.
“Dopo la supremazia messa in campo all'Alta Val di Cecina - dice Manuela Martinelli - ci presentiamo a Porretta Terme agguerriti come non mai. Roberto Vellani è una sicurezza in fatto di doti velocistiche e voglia di vincere, ed è obbligatorio puntare al successo assoluto con lui. Giacomo Guglielmini, giovane e valido pilota, avrà invece l'obiettivo di ritrovare gli automatismi della guida in prospettiva Roma Capitale, ma sarà indubbiamente tra i protagonisti della propria classe e nell'assoluta.”
La 31esima edizione del Raab accenderà i motori nella giornata di sabato (29 giugno) con in programma le verifiche sportive e tecniche e la disputa dello shakedown, il test con le vetture da gara. Alle 8,30 di domenica 30 scatterà la gara, da Piazza Libertà a Porretta Terme, e verranno disputate le prove di Castel di Casio (7,43 chilometri), Baigno (5,60) e la temuta Bombiana, la più lunga e decisiva per la classifica con i suoi 12,02 chilometri. Saranno 9 i tratti cronometrati, una tripla ripetizione delle tre prove speciali, che porteranno le sfide agonistiche a 75,15 chilometri su 221,21 globali del rally. La bandiera a scacchi sventolerà, ancora in piazza Libertà a Porretta Terme, dalle 17,30.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter