Menu
RSS

Settembre lucchese juniores, Camaiore e Ghiviborgo in semifinale

camaiore 2Ancora una serata dalle forti emozioni al Settembre. Quarti di finale della categoria juniores e la grande sorpresa arriva dal Camaiore che supera di misura il Real Forte Querceta, una delle big del torneo.

Real Forte Querceta - Camaiore 1-2
REAL FORTE QUERCETA: Balestri, Gori, Gandolfi, Cervia, Della Tommasina, Da prato, Giuliani, Agostini, Pellegrini, Marcellusi, Ballani. A disp.: Pedonese, Pieretti, Dal Poggetto, Pini, Berlenghi, Maggi, Tincani, Andreazzoli. All.: Luca Mosti
POL. CAMAIORE CALCIO: Mariani, Faina, Giacone, Paoli, Giannini, Bresciani, Peralta, Pacini, Dal Lago, Papi, Vizzoni. A disp.: Pardini, Gallico, Dati, Bertilotti, Marianelli, Puccinelli. All.: Walter Milani
ARBITRO: Bassetti di Lucca
RETI: 2' pt. Peralta (C), 15' pt. Dal Lago (C), 30' pt. Agostini su rig. (RFQ)
NOTE: espulso al 36' st. per doppia ammonizione Pieretti (RFQ)
Il Real Forte Querceta, una delle grandi favorite di questo torneo, deve dire addio per mano della Polisportiva Camaiore che inaspettatamente lo ha battuto. Dobbiamo dire che la squadra di Mosti era priva di di diversi elementi, ma altresì bisogna fare i complimenti al Camaiore che ha disputato un'ottima gara e alla fine il successo se lo è meritato.
Passano appena due minuti e la squadra di Wlater Milani è già in vantaggio grazie a Peralta che dal limite dell'area fa partire un sinistro che si infila nel sette della porta difesa da Balestri. Al 15' Dal Lago pericoloso con una conclusione da venticinque metri che, con il portiere fuori dai pali, prima sbatte per terra e poi si infila sotto la traversa per la rete del 2 a 0.
Al 30' Mariani atterra in un contrasto un giocatore del Real Forte Querceta: per l'arbitro Bassetti è calcio di rigore che Agostini realizza. Al 44' punizione dal limite per il Camaiore, batte Dal Lago, ma Balestri con un balzo leva la palla dal sette e salva la propria porta.
Nel secondo tempo il Real Forte Querceta parte alla ricerca del pareggio. Al 20' gli viene annullata una rete per posizione di fuorigioco, poi è Bresciani a salvare su Maggi lanciato a rete, infine Peralta cintura in area di rigore Pellegrini, la panchina del Real Forte Querceta è tutta in piedi ad invocare il calcio di rigore, ma il direttore di gara è inflessibile e fa proseguire. Dopo quattro minuti di recupero termina la gara con la gioia dei ragazzi di Milani che vanno sotto la tribuna a salutare i propri sostenitori.

Valdinievole Montecatini - Ghivizzano B.Mozzano 1-2
VALDINIEVOLE MONTECATINI
: Tonarelli, Benvenuti Daniele, Benvenuti Stefano, Lassi, Castagna, Velluzzi, Corona, Toccafondo, Kishta, Cullhaj, Mencarini. A disp.: Sonnellini, Dami, Gabbani, Iannelli, Ciervo, Sicuranza, Rrakulli, Pulaci, Necciai. All.: Daniele Lucherini
GHIVIBORGO: Lupi, Francescangeli, Simoni, Federigi, Pietrazzini, Canali, Rocchiccioli, Cortopassi, Donati, Viti, Canessa. A disp.: Scatena, Cavani, Woollard, Ghiloni, Del Re, Pellegrini, Pazzaglia, Giovannetti, Secchi. All.: Daniele Giraldi
ARBITRO: Passaglia di Lucca
RETI: 24' pt. Donati (G), 6' st. Secchi (G), 25' pt. Cullhaj (VM)
NOTE: al 20' pt. il portiere Tonarelli (VM) para un calcio di rigore a Donati (G). All'11' st. veniva espulso per doppia ammonizione Cortopassi (G)
Il Ghivizzano Borgo a Mozzano accede alle semifinali sconfiggendo per 2-1 il Valdinievole Montecatini che una volta raggiunto il gol ha impegnato fino alla fine la squadra biancorossa. Primo tempo di marca Ghiviborgo, che chiude in vantaggio di una rete e con un rigore fallito. Al 7' Donati non riesce nella deviazione vincente su un cross dalla sinsitra e l'occasione sfuma, al 20' su atterramento in area di rigore di Donati, il direttore di gara concede il calcio di rigore che lo stesso numero nove del Ghiviborgo batte, ma è bravo il portiere Tonarelli a distendersi sulla destra e a parare il tiro piuttosto debole.
Al 24' il Ghiviborgo però passa in vantaggio: proprio Donati riprende la respinta del palo e mette dentro da distanza ravvicinata. In apertura di ripresa la squadra di Giraldi raddoppia grazie al neo entrato Secchi che supera il portiere Tonarelli. All'11' però viene espulso per doppia ammonizione nelle file del Ghiviborgo il numero otto Cortopassi sulla conseguente punizione il portiere Lupi respinge con i pugni il tiro di Ciervo. Un'ingenuita che rischia di costare caro alla squadra di Giraldi. Il Montecatini infatti ci crede e prova a riaprire il match. Al 23' ottima occasione per il Montecatini per riaprire il match: Ciervo batte dai 22 metri, il portiere Lupi respinge e Velluzzi da distanza ravvicinata calcia a botta sicura, ma Lupi è bravo nel ribattergli il tiro con i piedi salvando la propria porta.
Al 25' il portiere del Ghiviborgo per anticipare un giocatore del Montecatini esce dalla porta fino al limite dell'area e colpisce con la testa, la palla esce fuori dall'area, dove Cullhaj dai 25 metri fa partire un pallonetto che si infila nella porta sguarnita. Gli ultimi quindici minuti è un arrembaggio dei giocatori del Montecatini alla ricerca del pareggio, ma il risultato non cambia più, con la vittoria dei biancorossi che raggiungono la semifinale.

Ultima modifica ilMartedì, 17 Settembre 2019 16:26

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter