Menu
RSS

Lucchese ancora a bocca asciutta a Casale (2-1)

LucchesechieriCasale - Lucchese 2-1
CASALE: Rovei, Bianco, Fabbri (1'st Mullici), Di Lernia, Pinto, Vilanova, Coccolo, Miello (36'st Provera), Mair, Buglio (22'st Vecchierelli), Lamesta (45'st Misbah). A disp. Tarlev, Graziano, Bytyci, Giarola, Lanza. All. Buglio.
LUCCHESE: Fontanelli, Papini (36'st Tarantino), Pardini, Meucci (7'pt Cruciani), Benassi, Ligorio, Nannelli, Nolé (20'pt Presicci), Falomi (21'st Bitep), Vignali (16'st Lucarelli), Panati. A disp. Marica, Visibelli, Lattuca, Gueye. All. Monaco.
ARBITRO: D'Eusanio di Faenza (Galigani di Sondrio e Pirola di Abbiategrasso)
RETI: 19'pt rig. Buglio, 32'pt Vignali, 30'st Mair
NOTE: Ammoniti Meucci (1'pt), Buglio (20'pt), Panati (40'pt), Cruciani (12'st), Ligorio (14'st). Espulsi Panati al 42'pt per doppia ammonizione e Carruezzo dalla panchina. Al 48'pt Buglio calcia sulla traversa un calcio di rigore.

Ancora a bocca asciutta la Lucchese che torna dal Piemonte ancora senza vittorie. Anzi, con una sconfitta che è colpa più dei propri errori che dei meriti altrui: due calci di rigore per gli avversari (uno fallito), una espulsione evitabile e tanti errori. Poi, in dieci, quando il Casale passa è difficile recuperare il match.
Parte forte il Casale, che si schiera con quattro punte. La partenza dei nerostellati, oggi in bianco, è veemente. Ne patisce le conseguenze Meucci che prima si guadagna subito un giallo, poi si fa male perdendo Di Lernia che arriva al tiro senza fortuna. La risposta della Lucchese sta in un cross di Nannelli che non trova in area la deviazione di nessuno. Meucci, infortunato nell’azione precedente, è costretto subito a lasciare il campo a Cruciani, cambiando anche i piani tattici di Monaco, che aveva optato per un centrocampista di quantità.
La prima svolta del match arriva al 19’, a conferma della supremazia locale. Azione personale di Mair che, arrivato in area, trova sul cross il braccio di Ligorio. Per l’arbitro è calcio di rigore che Buglio, l’ex di turno, non sbaglia. Per la Lucchese piove sul bagnato: si fa male anche Nolè e al suo posto a centrocampo non può che entrare un under, Presicci.
La Lucchese non ci sta ed anche se accusa il colpo riesce a rintuzzare le iniziative dei piemontesi. E poco dopo la mezz’ora arriva l’azione del pari. La palla arriva sui piedi di Presicci che trova il passaggio giusto per Vignali, all’esordio dal primo minuto in rossonero, che inventa dal limite una conclusione su cui Rovei non può proprio arrivare: 1-1. Il pareggio fa sedere il ritmo della partita con le due squadre che non riescono a rendere vivace il finale di tempo. A cambiare il corso della partita è una ingenuità di Panati: prima un giallo per simulazione in area di rigore, forse un po’ troppo severo. Due minuti dopo lo stesso attaccante si rende responsabile di un fallo tattico su una ripartenza a centrocampo: cartellino rosso e Lucchese che si complica la vita rimanendo in dieci uomini.
Il tempo sembra finito quando arriva il secondo calcio di rigore per il Casale: Fontanelli frana su Di Lernia ormai sulla linea di fondo e l’arbitro fischia ancora un penalty per i padroni di casa. Sul dischetto ancora Angelo Buglio che stavolta stampa il proprio tiro sulla traversa.
Nella ripresa la Lucchese deve contemporaneamente cercare di conquistare la prima vittoria dell’anno e dall’altra guardarsi da un Casale che vuole fare una vittima illustre. Ne viene fuori una gara senza grosse emozioni. Per la Lucchese ci prova Cruciani, al 7’, ma senza fortuna. Dall’altra parte il Casale tiene il pallino del gioco ma non riesce a sfondare nella difesa schierata dei rossoneri. Almeno fino alla mezz’ora quando Miello mette in area per Mair che protegge bene il pallone e in diagonale beffa Fontanelli, stavolta apparso non incolpevole. L’impresa per la Lucchese diventa a quel punto proibitiva: Monaco prova tutte le mosse compreso l’inserimento nel finale di Tarantino, classe 1979. Finale mesto, senza grosse emozioni e con la contestazione alla squadra da parte dei volenterosi tifosi che si sono presentati anche in Piemonte per sostenere la squadra.

Ultima modifica ilDomenica, 06 Ottobre 2019 17:03

1 commento

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter