Menu
RSS

Spettacolare Gesam Gas: vittoria in gara uno su Schio

 MG 8477mGesam Gas Lucca – Famila Wuber Schio 63-59 (10-15, 31-34, 42-45)
GESAM GAS LUCCA: Mahoney 21, Dotto 6, Giorgi 2, Mei ne, Bagnara 9, Crippa 3, Gianolla ne, Bona ne, Jones 4, Halman 18. All.: Diamanti
FAMILA WUBER SCHIO: Reggiani ne, Sottana 4, Spreafico 3, Masciadri 3, Vandersloot 10, Godin 7, Larkins 6, Nadalin 4, Ress 3, Macchi 18.
Spettacolare Gesam Gas, Famila Schio sconfitta dopo una gara uno tiratissima e vinta in rimonta all'ultimo quarto. Squadra sulle spalle di Mahoney e Halman, autrici di 40 punti in due. E' la prima vittoria contro le venete in questa stagione, al quinto confronto dell'anno. Adesso gara due, in programma venerdì prossimo al PalaCampagnola alle 20.30, per un'altra grande battaglia.

FOTO - Gesam Gas Le Mura batte Famila Schio di Giuseppe Cortopassi

Partita tesa fin dalle prime battute. Schio parte meglio e grazie ad una precisione chirurgica al tiro si porta in vantaggio 15-10 al primo fischio, con Macchi e Masciadri già infallibili dalla distanza. Nel secondo quarto le orange sembrano avere più benzina e trovano il +11 con Nadalin e Ress a metà (25-14). Lucca però non ci sta e grazie a Crippa, Mahoney e Bagnara, si riporta a -4 (28-24), prima che Spreafico punisca la difesa lucchese con la tripla del +7 Famila. Nel finale tira e molla, con Bagnara che trova il -3 con una fantastica tripla che produce il boato del PalaTagliate e punteggio di 34 a 31 orange.
Al rientro dagli spogliatoi si lotta su ogni pallone. Schio si riporta a +7 con una tripla di Macchi (41-33), ma è l'assenza forzata di Halman a farsi sentire (quattro falli per lei). Giorgi segna da sotto, risponde Vandersloot con una magia e punteggio di 44 a 35 con 2,20 da giocare. La partita si gioca sulla difesa, ma ancora una volta nel finale di tempo Lucca trova punti vitali prima con una tripla di Mahoney, poi un canestro sulla sirena di Halman per il -3 e punteggio di 45 a 42 Famila. Nell'ultimo, incredibile quarto, la Gesam Gas si porta a -2 e si capisce subito che il match si giocherà fino all'ultimo secondo. Le due squadre infatti non mollano di un centimetro, Halman è costretta ad uscire per falli, ma Lucca non cede e ci crede, difende alla grande, trova il pareggio con Dotto a 4 dal termine (50-50) ed il sorpasso con i liberi di Jones ed un affondo di Mahoney (54-51 a -2). Schio prova a rispondere e torna sotto con Vandersloot, ma Mahoney ricaccia le orange a -5, con 24 secondi sul cronometro. Il PalaTagliate è una bolgia: segna Sottana, fallo sistematico su Mahoney che non sbaglia, Schio torna sotto, ma l'1 su 2 di Crippa dalla lunetta, a sette secondi dal termine, sancisce la meritatissima vittoria biancorossa fra gli applausi del pubblico lucchese.
Coach Mendez in conferenza stampa commenta: “In gare come queste tutto può accadere. Abbiamo fatto bene per tre quarti, ma nell'ultima frazione non abbiamo sfruttato la superiorità fisica sotto i tabelloni e abbiamo tirato con basse percentuali. Lucca ha difeso bene e chiuso la partita, ma adesso voglio pensare a gara due”.
Coach Diamanti aggiunge dal lato biancorosso: “E' stata fin dall'inizio una partita in salita, ma avevo visto che la squadra voleva vincere a tutti i costi. Abbiamo fatto quello che avevamo preparato in settimana, giocando con il nostro ritmo e, nel finale, scegliendo il quintetto piccolo per aggredire su ogni pallone. Nell'ultimo quarto siamo riusciti a cambiare marcia, superando le avversarie e mantenendo lucidità. Questa vittoria è una grande soddisfazione per noi, sono molto contento, ma sono sicuro che a Schio sarà una battaglia durissima come quella di questa sera”.

 

Ultima modifica ilMercoledì, 09 Aprile 2014 00:04

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter