Menu
RSS

Gesam Gas Le Mura fa paura ma perde gara due con Schio

 MG 8480mFamila Schio - Gesam Gas Le Mura 76-61
Famila Schio
: Mosetti ne, Reggiani ne, Sottana 14, Honti 11, Spreafico, Masciadri 9, Godin 10, Larkins 14, Nadalin 2, Ress , Macchi 16. All. Mendez
Gesam Gas Lucca: Mahoney 19, Dotto 5, Giorgi 2, Mei ne, Bagnara 5, Crippa 11, Gianolla 2, Bona, Jones , Halman 17. All. Diamanti
Parziali: (21-13, 42-33, 63-54)
Arbitri: Canestrelli, Tirozzi, Giovannetti
Note: tecnico a Giorgi e Larkins al minuto 32.  Uscita per 5 falli Nadalin al minuto 35

La Famila Schio sfrutta il fattore campo e si prende gare due della semifinale scudetto, dopo un altro match incredibile che ha visto la Gesam Gas recuperare dal -17 fino al -1, per poi cedere solo nel finale sotto i colpi del trio Sottana-Macchi-Larkins. Se la vittoria delle orange è ineccepibile, va detto che Lucca ha dimostrato ancora una volta di poter tenere testa alle campionesse d'Italia e che, ne siamo certi, lotterà con grinta e determinazione fino alla fine. Prossimo match domenica, sempre al PalaCampagnola, per gara tre (1-1 nella serie).

La partita. Schio parte fortissimo e si porta sul 13-2 dopo tre minuti, grazie alla tripla di Macchi e a 7 punti consecutivi di una ispirata Sottana. Lucca prova a tornare sotto con Halman e Mahoney, ma la Famila preme sull'acceleratore e con Nadalin si porta sul 21 a 13 al primo fischio. Nella seconda frazione le orange allungano inesorabilmente trovando il +17 con Godin (33-16), ma la Gesam Gas reagisce senza timore e, grazie a Gianolla, Halman e Crippa, piazza un break di 11-0 portandosi a -7 (38-31 ad un minuto dal termine). Nel finale segna anche Mahoney, ma Sottana trova due punti vitali sulla sirena per il 42 a 33 orange al secondo fischio.
Nella ripresa le biancorosse cambiano passo, si chiudono in difesa e recuperano incredibilmente fino al -1, al minuto 24, grazie ad una tripla di Dotto. Lucca ha anche la palla del sorpasso, ma il duo Macchi-Larkins non fa sconti e riporta le padrone di casa sul + 9 al terzo fischio. Nell'ultimo tempino avvio sprint della Famila (Larkins e Honti), con le biancorosse che riescono con le ultime energie a riportarsi a -6, a metà, grazie a Bagnara ed Halman. Schio però vuole portarsi a casa la gara e non concede più nulla alla Gesam Gas: al fischio finale lo score segna il 76 a 61 per le orange, che significa 1 a 1 nella serie. Gara tre, in programma domenica 13 aprile alle 20.30, si preannuncia ancora una volta spettacolare.
Coach Piazza non demorde: “E' stata una buona partita. Non siamo partiti bene, ma siamo rientrati dimostrando un grande carattere. Nel secondo tempo siamo arrivati anche a meno uno, giocando bene e fino a che abbiamo retto siamo rimasti a contatto. Peccato, perchè ci è mancato davvero poco; potevamo difendere meglio in avvio, abbiamo avuto la forza di reagire, ma non è bastato”.

Ultima modifica ilVenerdì, 11 Aprile 2014 23:23

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

-->