Menu
RSS

Edoardo Cipollini sulle orme dello zio Mario. A&V Prodir pensa a squadra ad hoc

  • Pubblicato in Sport

Edoardo Cipollini nella vittoria di DonoraticoUna tradizione di famiglia che prosegue nelle nuove generazioni. È quasi inevitabile associare le due ruote al nome Cipollini. Una famiglia che ha vissuto e vive per il ciclismo. Da un fuoriclasse delle categorie dilettantistiche come Cesare che poi ha trascorso una lunga carriera professionistica anche se da comprimario, al numero uno dei velocisti di ogni epoca come Mario Cipollini. Quindi Edoardo, nipote del grande velocista lucchese, non poteva che amare la bicicletta, come suo nonno Vivaldo, suo padre Cesare e zio Mario. Il ragazzo sembra essere un vero talento e a 14 anni appena compiuti può continuare a sviluppare caratteristiche positive e favorire l'adolescenza senza incorrere, come succede spesso a quell'età, in un clima di forte tensione. Per ora Edoardo, ragazzo profondo e riflessivo corre per il Montecarlo ciclismo, storica società della piana lucchese, e sta mietendo successi su successi, quasi tutti allo sprint come faceva suo zio Mario. Il futuro sembra essere roseo per questo giovane talento delle due ruote.

Leggi tutto...

Amore & Vita Prodir al Laigueglia: in ammiraglia esordisce Zamparella

  • Pubblicato in Sport

zamparella1Amore & Vita Prodir in pista al Trofeo Laigueglia, classica prova di inizio stagione sulle strade italiane.
Il Trofeo Laigueglia è da sempre una delle gare preferite da patròn Ivano Fanini, che in passato qui, ha visto vincere i suoi atleti, Paolo Cimini e Pierino Gavazzi in ben due edizioni consecutive. La gara inoltre vedrà il debutto da direttore sportivo di Marco Zamparella. Proprio così, quel Marco Zamparella che nel 2017 stupì tutto il mondo del ciclismo con il fantastico successo – tra l’altro proprio in maglia Amore & Vita – nel memorial Marco Pantani. Da quel momento memorabile è passato ormai un anno e mezzo, un periodo nel quale Marco purtroppo ha commesso degli errori, fidandosi probabilmente delle persone sbagliate e facendo scelte ancor più catastrofiche per la sua carriera che di fatto si concluse vittoriosamente proprio quel giorno di fine estate.
Oggi Zamparella non è più un corridore professionista per scelta sua. Sia chiaro, occasioni e proposte per continuare a correre le ha avute ma ha preferito questa nuova sfida, andando a dirigere insieme a Starchyk, Giorgini e Marchetti, la squadra che l’ha lanciato e con la quale si è tolto le più belle soddisfazioni.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter