Menu
RSS

Cipollini condannato a risarcire patron Fanini

  • Pubblicato in Cronaca

Schermata 2019 07 05 a 18.01.48Non è stato sprint di quelli da correre facili facili per Re Leone, e infatti non ha trionfato lui, bensì Ivano Fanini. Non si parla però di strade, ma di un'aula del tribunale di Lucca che ha visto sul banco degli imputati Mario Cipollini. Per Re Leone un passaggio giudiziario in negativo, in una contesa che da anni vede contrapposti proprio il noto ex campione del mondo ed il suo scopritore, patron del più “antico” team professionistico al mondo, Amore & Vita – Prodir. Di fatto giudice del tribunale di Lucca Enrico Fontanini, con sentenza del 26 giugno scorso ha nuovamente ribaltato il credito vantato da Fanini nei confronti di Cipollini, con una sentenza immediata e che ha demolito le ragioni che Cipollini aveva dedotto a fondamento della sua rinnovata opposizione agli atti giudiziari che l’avvocato difensore di Fanini, Ignazio Salerno dello Studio Legale Salerno di Lucca, aveva prodotto a tutela del parton di A&V.

Leggi tutto...

Amore&Vita al via con ambizioni al Gp Gippingen in Svizzera

  • Pubblicato in Sport

il team con Ivano Fanini sul podio di LuganoContinua il momento favorevole per gli atleti di Amore & Vita-Prodir. Infatti, dopo gli ottimi piazzamenti nella top ten di dieci giorni fa in Francia e quello dello scorso week-end a Lugano, sempre con Marco Tizza, il team diretto da Volodymyr Starchyk e Roberto Marchetti, sarà domani (13 giugno) al via, in cerca di risultato, in un’altra importantissima gara in Svizzera di categoria 1.HC: il Grand Prix du Canton D’Argovie, più comunemente conosciuto come Gippingen.

Leggi tutto...

Edoardo Cipollini sulle orme dello zio Mario. A&V Prodir pensa a squadra ad hoc

  • Pubblicato in Sport

Edoardo Cipollini nella vittoria di DonoraticoUna tradizione di famiglia che prosegue nelle nuove generazioni. È quasi inevitabile associare le due ruote al nome Cipollini. Una famiglia che ha vissuto e vive per il ciclismo. Da un fuoriclasse delle categorie dilettantistiche come Cesare che poi ha trascorso una lunga carriera professionistica anche se da comprimario, al numero uno dei velocisti di ogni epoca come Mario Cipollini. Quindi Edoardo, nipote del grande velocista lucchese, non poteva che amare la bicicletta, come suo nonno Vivaldo, suo padre Cesare e zio Mario. Il ragazzo sembra essere un vero talento e a 14 anni appena compiuti può continuare a sviluppare caratteristiche positive e favorire l'adolescenza senza incorrere, come succede spesso a quell'età, in un clima di forte tensione. Per ora Edoardo, ragazzo profondo e riflessivo corre per il Montecarlo ciclismo, storica società della piana lucchese, e sta mietendo successi su successi, quasi tutti allo sprint come faceva suo zio Mario. Il futuro sembra essere roseo per questo giovane talento delle due ruote.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter