Menu
RSS

Un morto e cinque feriti nello schianto ad Antraccoli - Foto

  • Pubblicato in Cronaca

mortaleantraccolipasqua

Tragedia di Pasqua sulle strade della Lucchesia. Uno scontro che è costato la vita a un pensionato di 79 anni di Antraccoli, Giuseppe Panelli, più conosciuto come Boccino. Un uomo molto noto in paese dove si è subito diffusa la voce dell'incidente. Sul posto, la via provinciale Romana a cinquanta metri dopo la rotatoria di Antraccoli, all'intersezione con una traversa da tutti nota come via per Capannori si era da poco consumato lo scontro fatale, erano circa le 15,30, quando sul posto si è radunata una folla di gente. Molti avevano riconosciuto la Daewoo Matiz di solito guidata da Boccino. Tutti, increduli, hanno atteso di sapere quello che era purtroppo evidente. L'auto, di colore azzurro, riversa in un fosso accanto all'altra vettura coinvolta nello schianto, un Suv modello Honda Cv con a bordo un'intera famiglia. All'interno il corpo ormai cadavere del pensionato, sbalzato con violenza contro il parabrezza della vettura.

Leggi tutto...

Bini Smaghi a Lucca svela le “33 false verità sull'Europa”

bini smaghi-1Cresce l’attesa per l’incontro con Lorenzo Bini Smaghi che questo martedì (22 aprile) alle 17 sarà in città nell’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca, per presentare 33 false verità sull’Europa (Ed. Il Mulino), il nuovo libro in cui affronta tutti i più diffusi luoghi comuni – primo tra tutti quello di uscire dall’Euro per far riprendere la nostra economia ‒ per dimostrare che essi costituiscono ricette fallaci che, invece di tirarci fuori dalla malattia, aggraverebbero i nostri malanni. Alla presentazione sono invitati a partecipare tutti i candidati locali al Parlamento Europeo e la stampa per un confronto sulle considerazioni che il professore evidenzia nel libro.

Leggi tutto...

Confartigianato, un fondo di bilateralità per le imprese

Confartigianato informa le aziende che a partire dal primo aprile scorso è entrato in vigore il comma 19 dell'articolo 3 della legge 92 del 2012, che prevede “per i settori, tipologie di datori di lavoro e classi dimensionali comunque superiori ai quindici dipendenti, non coperti dalla normativa di integrazione salariale” che, tutte le aziende, con almeno 16 dipendenti possano aderire: al Fondo di bilateralità dell’artigianato così come previsto nell’accordo Interconfederale del 31 ottobre 2013. In questo caso la quota da versare all’Enba sarà di 125 euro annui per ciascun dipendente e comprende la quota inscindibile di contribuzione al Fsba. Attraverso tale versamento le aziende avranno soddisfatto l’obbligo di legge, vale a dire quello di dotarsi di un modello di ammortizzatore sociale a tutela dei propri dipendenti.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter