Quantcast

Laboratori scientifici nella scuole di Forte

“Una buona scuola la si riconosce da validi insegnanti e da ottimi progetti. Ma anche dalla voglia di volersi rinnovare e reinventare”. L’assessore alla pubblica istruzione di Forte dei Marmi Rachele Nardini presenta la nuova iniziativa per le scuole dell’infanzia.

“Insieme alle insegnati della scuola dell’infanzia – spiega Nardini – abbiamo elaborato il progetto La stanza dei perché ed oltre a quello, abbiamo deciso di dare nuova vita ai giochi del giardino, ai cancelli, alle recinzioni e a molto altro. Un vero e proprio restyling. Da tempo nelle nostre scuole dell’infanzia vengono attuati progetti e metodologie con caratteristiche matematico-scientifiche dai risultati più che positivi, sia per i bambini, che per la sensibilizzazione delle famiglie riguardo all’innovazione didattica. Per questo stiamo creando laboratori scientifici all’interno delle nostre scuole, montando vere e proprie serre nei giardini, dove poter fare coltivare e far vivere ai più piccoli i veri cambiamenti della vita. E’ un modo diverso per responsabilizzarli sui compiti a loro assegnati, trasformando le sabbiere che già sono nei giardini, in grandi vasche dove piantare semini, che diventeranno piante e fiori in grado di attirare gli insetti buoni. Saranno luoghi dove sperimentare la scienza nella quotidianità, dove manipolare, esplorare e crescere. In un mondo dove tutto é tecnologico ed estremamente veloce, dove una cosa pensata deve essere subito realizzata, dove non si fa in tempo a desiderare qualcosa che già la si ha, insegnare e far vivere ai bambini i tempi della natura é fondamentale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.