Piazzone, ecco il regolamento: affitti mensili

Approvato il nuovo regolamento dei loggiati di piazza Cavour: dopo la discussione in Consiglio comunale, per andare incontro alle esigenze degli operatori, l’amministrazione ha accolto la proposta di consentire il pagamento mensile degli affitti invece che a cadenza trimestrale come accadeva fino ad oggi. Le nuove norme prevedono l’immediata effettuazione dei bandi per l’assegnazione delle concessioni sotto i loggiati, una nuova regolamentazione dei pagamenti dei concessionari e l’adeguamento alle normative regionali. Obiettivo, un nuovo impulso commerciale e una migliore fruibilità da parte dei cittadini e dei turisti. I prossimi step saranno la definizione dei bandi e l’individuazione di un percorso che definisca la nuova anima del Piazzone.

“Punteremo sul cibo e sugli eventi – commenta l’assessore Alberici -. Ringrazio le associazioni per il contributo che hanno dato alla redazione delle norme che, ne siamo convinti, porteranno nuovo impulso al commercio e nuova vita per il mercato del Piazzone. Insieme abbiamo affrontato e concluso il percorso di concertazione che ha portato alla rivisitazione della quasi totalità delle norme che regolamentano il mercato. Il vecchio regolamento era superato e soprattutto ferraginoso tanto da non consentire un’adeguata verifica delle concessioni né tantomeno la loro sospensione in caso di mancato pagamento. Adesso passeremo alla rivisitazione del regolamento dei chioschi – conclude l’assessore -, sempre in accordo con le categorie e ascoltando richieste e sensibilità di chi lavora nel settore. Andiamo verso un nuovo concetto di mercato: questo è il primo passo perché il Piazzone torni ad essere uno dei punti di riferimento per il commercio viareggino”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.