Quantcast

Il mondo che vorrei invita Del Ghingaro a prossime udienze strage Viareggio

Marco Piagentini, presidente dell’associazione Il Mondo che vorrei, che raggruppa i familiari delle 32 vittime della strage ferroviaria del 29 giugno 2009, nella quale ha perso la moglie e due figli, ha invitato il sindaco Giorgio Del Ghingaro, adesso che è tornato in carica, alle prossime udienze del processo in corso.

“Chiedo a nome dell”associazione – afferma Piagentini – che il Comune di Viareggio approvi il documento che abbiamo sottoscritto, visto che è l’unico a non averlo fatto rispetto a quelli della Versilia e diversi di altre Regioni, nel quale chiediamo il no alla prescrizione per i reati come incendio colposo e lesioni colpose, oltre alla richiesta di reintegro a lavoro del ferroviere Riccardo Antonini, licenziato dopo avere fatto da consulente ai familiari delle vittime”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.