Camaiore festeggia i 180 anni del titolo di città

Più informazioni su

Giovedì (22 dicembre) si festeggia il 180esimo compleanno della città di Camaiore: era, infatti, il lontano 1836 quando Carlo Lodovico di Borbone, infante di Spagna e Duca di Lucca, elevò l’antico Castello di Camaiore a rango di città. In occasione di questa ricorrenza così importante per le radici storiche della nostra comunità, il Comune di Camaiore ha scelto di festeggiare, celebrando alcune personalità che, nel nostro presente, contribuiscono a portare alto il nome di Camaiore in Italia e nel mondo.

La mattina di giovedì, infatti, nella sala consiliare Pierantonio Graziani, si terrà la cerimonia di consegna delle onorificenze conferite dal consiglio comunale con proprie deliberazioni: la cittadinanza onoraria a Madeleine Gobeil Noel e a Enrico Calloni e la civica benemerenza a Giuseppe Dati, Antonio Pieretti e Bruno Lucchesi. Ed è proprio con uno spettacolo di Beppe Dati che proseguirà la festa del Comune: la sera di venerdì, infatti, alle 21, sarà in scena al teatro dell’Olivo di Camaiore lo spettacolo Sogni, organizzato dal Comune in collaborazione con l’associazione culturale Una finestra sulla città.
Sogni è un viaggio affascinante tra parole, note musicali, immagini e poesie, durante il quale il maestro Dati ripercorre i suoi oltre vent’anni di carriera interpretando brani entrati ormai nella memoria collettiva e personale di ognuno di noi: brani che faranno riemergere nella memoria del pubblico ricordi del proprio passato, alcuni legati a un sorriso, altri magari a una lacrima. Perché, come dice lo stesso Giuseppe Dati: “La canzone potrebbe essere una smorfia, ma possiamo anche trasformarla in una porta da dove entra la vita”. Lo spettacolo Sogni sarà a ingresso libero e gratuito, fino a esaurimento posti.
Giuseppe Dati, uno dei più noti parolieri e musicisti italiani contemporanei. Una vita, la sua, trascorsa a scrivere per gli altri, a comporre musiche e parole interpretate e portate al successo da artisti come Francesco Guccini, Laura Pausini, Raf, Marco Masini e molti altri: sono uscite dalla sua penna canzoni indimenticabili come Gli uomini non cambiano di Mia Martini e La forza della vita di Paolo Vallesi.
Madame Gobeil Noel è una delle personalità viventi più importanti a livello internazionale in ambito letterario e culturale: già direttrice delle Arti e della Cultura presso l’Unesco, ha instaurato un legame molto profondo con Camaiore (dove risiede abitualmente dividendosi con Parigi), tanto da farsi promotrice dell’inclusione dei tradizionali tappeti di segatura del Corpus Domini all’interno del patrimonio immateriale Unesco.
Altrettanto prestigioso in ambito scientifico il nome del Professor Enrico Calloni: questo nostro concittadino, la cui storia familiare ha solide radici nella storia di Lido di Camaiore, fa parte del team internazionale di ricerca che, nel febbraio scorso, ha dato prova dell’esistenza delle onde gravitazionali, confermando così la teoria della relatività di Albert Einstein. Per la passione e l’impegno profuso nella diffusione della cultura del ciclismo e dei suoi valori fondanti, nonché per la grande serietà con cui si è sempre dedicato alle iniziative di solidarietà: questa la motivazione della civica benemerenza ad Antonio Pieretti.
A Bruno Lucchesi (l’onorificenza è stata consegnata con apposita cerimonia svolta nel maggio scorso) la civica benemerenza viene conferita per l’importante contributo apportato al patrimonio artistico e culturale di Camaiore, dell’Italia e del mondo: artista di fama mondiale, Lucchesi ha esposto le sue opere in alcune delle più prestigiose gallerie d’arte internazionali, rimanendo, però, sempre fortemente legato alle sue origini camaioresi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.