Quantcast

Pietrasanta, l’incasso del concerto di Natale devoluto ai terremotati

Chiamatela solidarietà corale. Un piccolo regalo di Natale del coro Versilia e della Schola Cantorum alle voci della cattedrale di Norcia, duramente colpite dal terremoto che ha devastato la città umbra. Un assegno di 1.360 euro è il segno tangibile della generosità dei pietrasantini, che hanno partecipato al concerto di Natale nel Duomo di San Martino.

Una grande serata di beneficenza, un happening in notturna che, grazie all’impegno diretto di Coro Versilia e Schola Cantorum, ha permesso di raccogliere fondi per la ricostruzione di Norcia. Il budget è un piccolo aiuto per gli elementi del coro, rimasti senza una sede, qualcuno senza una casa.
“Siamo orgogliosi della nostra comunità – dichiara l’assessore all’associazionismo, Andrea Cosci – che anche in questa occasione ha dimostrato una sensibilità particolare. I pietrasantini hanno raccolto l’appello lanciato da Coro Versilia e Schola Cantorum e questo è un segnale di coesione importante, che fa bene alla città. Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato al concerto, ma soprattutto le 60 voci che si sono esibite con l’unico obiettivo di dare un contributo al prossimo e diffondere quel messaggio di solidarietà che rappresenta il vero senso del Natale”.
In tanti si sono ritrovati sotto le navate del Duomo per ascoltare i canti della tradizione e vivere un anticipo del 25 dicembre. Un’esperienza unica, che ha messo insieme musica e beneficenza, portando in chiesa il pubblico delle grandi occasioni. Il ricavato del concerto è già stato devoluto: “E’ importante che questo aiuto economico arrivi sotto le festività – spiega il direttore del Coro Versilia, Lino Viviani – La speranza è che il nostro contributo serva a rendere più sereno il Natale difficile della popolazione di Norcia. Sarà il coro della Cattedrale a decidere come destinare i fondi che abbiamo raccolto. Un immenso grazie a tutti i pietrasantini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.