Quantcast

A Villa Argentina protagonisti gli scrittori emergenti Tommaso Banti e Nicolò Ferrari

Sono due giovanissimi scrittori versiliesi, Tommaso Banti e Nicolò Ferrari, i protagonisti dell’appuntamento di domani (18 gennaio) a Villa Argentina, alle 17,30, per la rassegna letteraria e culturale Di Mercoledì, promossa dalla Provincia. L’ingresso è libero.
Nell’occasione saranno presentati due romanzi: Una splendida giornata di Banti e Assurdità di Ferrari, entrambi i volumi editi da Giovane Holden Edizioni, che hanno come filo conduttore i temi dell’horror e le incongruenze della vita. All’incontro parteciperanno i due autori che saranno presentati al pubblico dalla scrittrice Laura Nicodemi.

Il romanzo d’esordio di Banti Una splendida giornata è una sorta di mosaico grottesco in cui si susseguono episodi in apparenza paralleli che confluiscono ben presto in un sempre più evidente disegno d’insieme fatto di luoghi, di ambienti e di tematiche comuni. La storia alterna analisi psicologica dei vari personaggi a sequenze apocalittiche dal sapore splatter che, mano a mano che il tempo fluisce, li travolgono senza lasciar loro una via di fuga. Un romanzo breve dai ritmi claustrofobici, una narrazione intrisa di consapevole e misterica percezione della realtà. Uno stile già originale che attinge a piene mani dalla narrativa e dalla filmografia horror.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.