Quantcast

Pd Viareggio contro i vertici nazionali: “Sì a dimissioni Moretti e revoca cavalierato”

Anche il Pd di Viareggio chiede le dimissioni di Mauro Moretti da ad di Finmeccanica e la revoca del cavalierato: “Le condanne non sono mai abbastanza forti quando devono punire chi ha tolto la vita – dice il partito comunale in una nota a firma della segreteria – ma il Pd di Viareggio ritiene che la sentenza emessa dal tribunale di Lucca in merito alla strage del 29 giugno sia una pronuncia importante”.

“In un paese dove le stragi – prosegue il Pd – sono spesso se non sempre degradate a spiacevoli incidenti, assume particolare importanza che questa volta siano stati riconosciuti dei colpevoli. Consideriamo una grave mancanza di rispetto non ritenere moralmente e politicamente doverose le dimissioni dagli incarichi ricoperti dai manager condannati e per questo ci uniamo ai familiari delle vittime e chiediamo a viva voce le dimissioni di Mauro Moretti e riteniamo che alla stesso debba essere revocata anche l’onorificenza di cavaliere del lavoro. Valutiamo come un imperdonabile travisamento dei valori fondanti del nostro partito la mancata presa di posizione dei vertici nazionali del Pd, per questo la segreteria del Pd Viareggio si farà promotrice di iniziative per invitare e sensibilizzare gli stessi in tal senso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.