Viareggio, inaugura l’edizione 2017 del Carnevale

Si inaugura domani (4 febbraio) il Carnevale di Viareggio con la grande festa di apertura tra maschere, opere in cartapesta, gruppi musicali e dj, sbandieratori, spettacoli di danza, carri in miniatura e cinquanta canoisti con i dragoni del mare. Un corteggio lungo e scenografico che precederà l’arrivo di Burlamacco e Ondina, che porteranno in piazza Mazzini il vessillo del Carnevale, per il tradizionale momento dell’alzabandiera.

La sfilata. La sfilata unirà la Torre Matilde, con il Lungomare. Ad aprire il corteggio lungo il canale Burlamacca, alle 15, saranno canoe e dragone sotto la guida dell’associazione sportiva Canoa Kayak Viareggio Versilia. Una volta raggiunta piazza Campioni, partirà il colorato e festante corteggio di maschere. Ad inaugurarlo saranno i motociclisti del gruppo Tartarughe lente che accompagneranno Burlamacco e Ondina. Sfilerà il gruppo Rivadejaneiro, tipica clique svizzera che ha scelto di celebrare al Carnevale di Viareggio il ventesimo anniversario della fondazione, seguita dal gruppo dei 50 colorati canoisti e i campioni italiani Sbandieratori Palio dei Micci di Querceta. La sfilata sarà arricchita dall’eccezionale uscita delle maschere isolate, che potranno così presentarsi al pubblico in assoluta anteprima. Sul Lungomare anche la pedana aggregativa e la mascherata dell’Istituto Don Milani, che ha realizzato Maschere d’Italia, un omaggio al pittore Alfredo Catarsini.
In piazza Mazzini. Nel frattempo, in attesa dell’arrivo del corteggio di maschere, dalle 15, Daniele Maffei voce ufficiale, con i dj Andrea Paci e Paola Pol animeranno piazza Mazzini, dove sarà allestito uno speciale circuito per la sfilata dei carri in miniatura. Alle 15,45 protagonista sarà la Gaudats Junk Band che ha come obiettivo la sensibilizzazione dei territori sul tema della salvaguardia ambientale e del riciclo. La band si esibirà in concerto suonando solo strumenti riciclati, nati dall’esperienza di Daniele Guidotti, che unendo le sue competenze musicali a quelle artigiane ha realizzato chitarre, tubofoni, sassofoni e batterie da materiali destinati ai rifiuti, quali ad esempio cassette per vino, oggetti in plastica, pentole e altro materiale destinato alla discarica. Grazie al legame con Rossano Ercolini, vincitore del Goldamn Environmental Prize, premio annuale per gli attivisti ambientalisti di base, il concetto di riciclo viene applicato al campo musicale. Sul palco, dalle ore 16,30 sarà la scuola di ballo “Blound Dance” di Annarosa Petri ad esibirsi con coreografie speciali a tema Carnevale. Sarà anche l’occasione per vedere la “Welldance”, nuova disciplina studiata proprio da Annarosa Petri.
Alle 17,30 inizierà il momento clou del cerimoniale di apertura con la canzone ufficiale vincitrice del Festival di Burlamacco Dentro una conchiglia di Andrea Ciaramitaro e Lorenzo Ghiselli. Poi, il momento più atteso: l’alzabandiera. La Burlamacca verrà issata sul pennone più alto di piazza Mazzini accompagnata dagli squilli di tromba e a Viareggio sarà Carnevale, fino al 28 febbraio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.