Pietrasanta, rinnovate le consulte del volontariato e dello sport

Più spazio all’associazionismo, più partecipazione per puntare alla realizzazione di progetti concreti a favore della comunità. Con questi obiettivi sono state appena rinnovate le consulte del volontariato e dello sport del Comune di Pietrasanta. Un atto dovuto e atteso per rilanciare la funzione dei due organismi, che daranno un contributo importante alle prossime scelte amministrative nei settori di competenza. La nomina è stata battezzata dall’assessore all’associazionismo, Andrea Cosci e dal consigliere comunale, Giacomo Vannucci. “Un momento importante per la città – ha detto l’assessore Cosci – Le Consulte sono uno strumento nelle mani dei cittadini e l’obiettivo dell’amministrazione comunale è quello di dare voce a quanti hanno competenze maturate sul campo, grazie all’impegno speso lavorando nell’ambito dello sport e del sociale. Anche far parte della consulta è un’attività di volontariato e siamo orgogliosi di poter dire che a Pietrasanta le forze non mancano per far crescere queste realtà, che meritano un ruolo di peso”.

Riproporre la festa del volontariato, lavorare su progetti educativi all’interno delle scuole, sviluppare un piano di abbattimento delle barriere architettoniche in città. Sono questi i temi su cui le due consulte saranno chiamate a lavorare parallelamente e a partire da subito (la consulta del volontariato è operativa, con una prima riunione già calendarizzata).
“E’ fondamentale aprire il confronto – ha spiegato il consigliere, Vannucci – Finalmente possiamo contare su un filo diretto con le associazioni, che contribuiscono a mantenere viva la nostra comunità e ad alimentare la tradizione di un volontariato pietrasantino dinamico e sempre in attività. Senza la trama preziosa del tessuto associativo, la nostra città non sarebbe la stessa e di sicuro non potremmo garantire gli stessi servizi. E’ giusto riconoscere uno spazio adeguato ai cittadini che dedicano tempo ed energie alla collettività”.
Ecco la composizione dei due organi
Consulta del volontariato: Pietro Ciardella (presidente), Andrea Galeotti (vicepresidente), Maria Assunta Montagna, Antonio Colonna, Marcello Caragioli (membri del consiglio direttivo), Paolo Quiriconi, Manuela Corni, Ivano Carlesi, Martina Luisi, Mario Marsili, Elisa Romanini, Karen Del Greco, Ludovico Gierut, Marisa Orsucci, Maria Angela Torsoli, Martina Tedeschi, Aurelio Buono, Claudio Simonini, Daniele Cinquini, Federico Trupiano, Lorenzo Belli, Sonia Bonuccelli, Alfredo Gozzi, Nicola Ghimenti, Chiara Buratti, Rita Pasquini, Pietro Bacci, Ilaria Del Bianco, Anna Balduini, Maria Adele Cardini, Alfredo Marchetti, Veronica Fonzo, Antonio Panattoni, Palmira Bottari, Emanuela Gabrielli, Lucia Trainotti, Riccardo Buratti, Dino Viviani, Andrea Balloni, Atto Garfagnini, Franco Coluccini, Paolo Favret, Sara Bresciani, Mariano Marchetti, Grazieolla Sigali, Guido Lorenzi.
Consulta dello sport: Massimo Gasperini (presidente), Iole Compostella, Moreno Fontana, Alessandro De Santi, Massimo Benedetti, Francesca Viola, Enrico Gabrielli, Elia Schioppetto, Enrica Mariani, Alessandra Guglielmi, Claudio Bacci, Filippo Ceragioli, Alfredo Bertellotti, Andrea Menichini, Valeria Pellistri, Roberto Bibolotti, Filippo Viti, Marta Ceragioli, Stelio Di Manno, Paolo Lazzerini, Marco Menichini, Monica Giuliani, Marcello Raimondi, Nicola Ercolini, Mario Giunti, Giuseppe Campatelli, Mario Palmerini, Angelo Maremmani, Danilo Del Raso, Elisa Giannoni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.