Quantcast

La Fondazione Pinocchio protagonista a Forte Children

Pinocchio, la famosa marionetta di legno ideata da Carlo Lorenzini detto Collodi, arriverà a Forte dei Marmi in occasione di Forte Children. La Fondazione Nazionale Carlo Collodi ha infatti accolto la richiesta da parte del Comune di Forte dei Marmi di collaborare all’evento ForteChildren, interamente dedicato alle famiglie e ai bambini, organizzato e finanziato dall’assessorato a cultura e turismo, che dal 10 al 25 giugno animerà Forte dei Marmi con spettacoli, esibizioni, manifestazioni e laboratori.

“Sono entusiasta di poter annunciare questa collaborazione che darà ancora di più maggiore lustro a ForteChildren – ha dichiarato il presidente del consiglio comunale e consigliere delegato al turismo Simone Tonini –  . La Fondazione Nazionale Carlo Collodi – prosegue Tonini -, è, infatti, un ente non profit che dal 1962 promuove la cultura dei bambini e per i bambini a partire dal capolavoro letterario mondiale Le Avventure di Pinocchio che grazie ai suoi valori artistici ed umani, e soprattutto al suo amatissimo protagonista, Pinocchio, è uno strumento straordinariamente efficace per sensibilizzare bambini e adulti ai temi più diversi, suscitando entusiasmo e atteggiamento positivo verso proposte educative e ricreative di qualità. Una mission, conclude il consigliere delegato al turismo, che ben si sposa quindi con la nostra volontà di creare eventi di qualità e cultura per i più piccoli”.
Quattro gli appuntamenti con la Fondazione Collodi nel calendario di ForteChildren: domenica 11, mercoledì 14, mercoledì 21 e sabato 24 giugno, dalle 17 alle 19 nel Parco Giochi Sabin di Viale Matteotti. Alcuni animatori direttamente dal Parco di Pinocchio, indossando costumi ispirati ai personaggi delle Avventure, coinvolgeranno i bambini i bambini in laboratori semplici e brevi spettacoli con i burattini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.