Il Cantiere sociale: “La giunta Del Ghingaro ha fallito”

“Il fallimentare modello di integrazione dell’assessore Mei per quanto riguarda la fauna locale, è lo specchio delle politiche fallimentari che questa giunta ha messo in campo fin al primo giorno di insediamento”. Così, riferendosi alla vicenda del pavone morto al laghetto dei cigni, va all’attacco il Cantiere sociale versiliese. Nel mirino l’amministrazione Del Ghingaro.

“La sconfitta della città vetrina è sotto gli occhi di tutti – aggiunge il Cantiere sociale versiliese -, mentre si esalta una rinascita della città, fatta di fiere nautiche per giustificare anche i famosi lotti mancanti dell’asse di penetrazione, come se il settore nautico fosse in ripresa, basta vedere il prodotto e l’invenduto dei ‘cantieri di punta’, ruote panoramiche e pavoni, il fallimento è sotto gli occhi di tutti. Il degrado che pervade la città e toccabile sulla pelle della gente, l’aumento della criminalità in crescita esponenziale, destabilizza i cittadini e le cittadine che vivono la città a 360 gradi nella quotidianità, proponendo modelli di sviluppo che non faranno altro che incrementare una cementificazione sconsiderata e scellerata come modello di sviluppo. Basti pensare all’enorme centro commerciale che sta sorgendo nei pressi del quartiere Varignano. Un assessore al sociale che per un gettone di presenza come consigliere, ha lasciato il suo precedente incarico per mancanza di tempo, ma che magicamente ha trovato con un incarico prestigioso e meglio retribuito. Proprio come il Pavone, questa giunta apre la ruota per nascondere il marcio che si nasconde dietro al colorato piumaggio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.