A Pietrasanta le telecamere della Rai per ‘Mezzogiorno in famiglia’

Tutti in piazza Duomo per tifare Pietrasanta. Mezzogiorno in Famiglia, il programma del weekend di Rai2 condotto da Massimiliano Ossini, Manila Nazzaro e Sergio Friscia protagonista a Pietrasanta, mercoledì (27 febbraio) dalle 9 alle 13.. Pietrasanta partecipa al contest televisivo sfidando a colpi di cultura e scultura, arte e storia, curiosità e giochi senza frontiere una nutrita schiera di comuni italiani. In premio, al Comune vincitore, uno scuolabus. Il programma porterà nelle case di milioni di italiani la città di Pietrasanta con i suoi artigiani ed i celebri bozzetti custoditi nel museo del complesso di Sant’Agostino, la cucina con i suoi ristoratori ma anche le ricamatrici che ispirano la mostra mercato de L’Arte del Ricamo, la rievocazione storica con la Cervia fino all’esperienza dei casalinghi.

Non mancheranno premio Nobel Carducci e l’inventore del motore a scoppio Barsanti: altre due eccellenze della storia cittadina. L’arena della sfida sarà piazza Duomo, nel cuore del centro storico dove avverrà mercoledì (27 settembre), dalle 9 alle 13, la registrazione e gli studi romani della Rai dal 29 settembre al 1 ottobre.
Non solo esperienze e contenuti che hanno il chiaro obiettivo di continuare senza sosta a promuovere la città a livello turistico e culturale in vista dell’inverno, la trasmissione punta molto anche sul divertimento, sul gioco e sul coinvolgimento dei giovani. “Invitiamo tutti i pietrasantini a partecipare alla registrazione – spiega Daniele Mazzoni, vicesindaco – e a fare il tifo per la nostra cultura ed i nostri ragazzi. Per la nostra città si tratta di un altro veicolo di promozione enorme a livello nazionale che ci permetterà di tenere i riflettori puntati sulla nostra offerta turistica e culturale anche nei prossimi mesi. L’estate è stata molto positiva. Ora investiamo nel rendere anche l’autunno ed inverno altrettanto positivi dal punto di vista dei flussi e delle presenze”. E allora tutti in piazza Duomo per tifare Pietrasanta e la sua cultura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.