Coluccini: “Dossi a Piano di Mommio, Comune risponda”

Alberto Coluccini, consigliere comunale a Massarosa, torna sulla vicenda “dossi”: “Mai rivendicato – spiega – nessun merito per i dossi comprati dai cittadini al posto del Comune, per via Calagrande/via Ghivizzani a Piano di Mommio. C’è solo da dire grazie a quei cittadini. Il sindaco si sbaglia, non si permetta di incolpare me quando a volerne rivendicare i meriti sono stati il vice Rosi Damasco e la consigliera Cristina Batini, con un comunicato inviato alla stampa apparso il 27 e 28 settembre. Io personalmente – prosegue – mi vergogno come consigliere, seppure di minoranza, di far parte di una amministrazione che non è in grado di far fronte ad una piccola spesa di poche centinaia di euro per la sicurezza stradale e penso dovrebbero farlo anche sindaco, assessore e consigliera.Coluccini spiega inoltre che “Se ho fatto richiesta di presenziare al sopralluogo dei tecnici comunali è solo perché, dopo quasi 2 mesi dall’acquisto dei dossi, non avevano ancora il nulla osta per poterli istallare e mi hanno chiesto di occuparmi della questione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.