Paesaggio e comunità rurale, conferenza a Orbicciano

In occasione della seconda giornata nazionale del paesaggio italiano, che si terrà domenica (18 marzo) il Comune di Camaiore e la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le Province di Lucca e Massa Carrara organizzano una manifestazione di approfondimento ed esperienza delle qualità paesaggistiche del territorio dal titolo Il racconto del paesaggio: rapporti interrotti.


L’evento, che si svolgerà nel paese di Orbicciano, inizierà alle 16 alla chiesa di San Lorenzo con una breve conferenza dal titolo Paesaggio e comunità rurale per poi proseguire con una passeggiata nel paesaggio e la visita al frantoio di Baale: la partecipazione è aperta a tutta la cittadinanza.
Protagonista della manifestazione è Orbicciano, piccola frazione, che si trova nell’Alta Valfreddana, che possiede uno dei più autentici e meglio conservati contesti di paesaggio rurale della Versilia, in cui si mantiene perfettamente leggibile l’organizzazione della comunità, dei suoi spazi di residenza, produzione, aggregazione e rappresentazione. Rapporti fra l’uomo e il suo paesaggio che hanno resistito all’evoluzione sociale e che possono essere apprezzati nel proprio valore di costruzione paesaggistica. Poli della giornata saranno la chiesa preromanica di San Lorenzo, fra i migliori esempi di architettura romanica della campagna lucchese, e il frantoio di Baale, opificio rimasto in attività fino a settant’anni fa e da allora conservatosi intatto insieme al suo pregiato contesto ambientale.
Questa iniziativa si colloca al culmine di una concreta prassi di amministrazione, organizzazione, tutela e sviluppo del paesaggio, svolta congiuntamente dalla soprintendenza e dagli enti locali aderenti alla giornata, con l’intento di dimostrare, tramite un’occasione festiva di esperienza del paesaggio locale, le sue stesse peculiarità, varietà e possibilità di valorizzazione e fruizione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.