Orti creativi a Camaiore, tutti i vincitori

Si è svolta questa mattina (15 aprile) la cerimonia di premiazione della prima edizione del concorso Orti creativi – Festival degli orti della città di Camaiore. La giuria, presieduta dal consigliere comunale Nicola Rombi, e composta dall’architetto Tiziano Lera, dalla giornalista Mimma Pallavicini e dall’artista nonché maestro di bonsai Carlo Cipollini ha decretato due vincitori ex aequo e una menzione speciale. I due primi classificati si divideranno i mille euro di premio e entrambi, vincitori e menzione speciale, potranno partecipare di diritto al concorso Orti creativi 2019 con una proposta progettuale che accederà direttamente alla fase realizzativa.


I premi

Primo posto ex aequo Orto 159 di Federico Bertoli “Ben articolato, ricco di significato e cura dei dettagli. Grande attenzione nel passaggio tra passato, presente e futuro” e Orto 149 Team di odontotecnici Cristian Rosi – Serena Orlandi “Ottima sintesi tra oliveto, vigneto e orto. La bravura di aver captato con grande spirito di osservazione e amore un frammento di poesia del nostro territorio”. Menzione speciale, che accede direttamente al concorso 2019 Orto 150 Associazione Progetto Comune “Bella l’idea del percorso sensoriale e del tentativo didattico di avvicinare le persone alla natura”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.