Il logo del Mibact per il Trame Festival di Seravezza

Prestigioso riconoscimento per Trame Festival, la rassegna letteraria in corso a Palazzo Mediceo di Seravezza. Il Mibact ha infatti concesso alla manifestazione il logo per l’anno europeo del patrimonio culturale 2018, conferito ad iniziative di particolare rilevanza culturale che si svolgono in spazi prestigiosi del territorio italiano. Trame Festival entra così nel ricco calendario di eventi che puntano a far conoscere e a far apprezzare ai cittadini europei il loro patrimonio culturale. Un altro importante riconoscimento per il festival ideato e organizzato dal Centro studi Sirio Giannini con il patrocinio del Comune di Seravezza, della Fondazione Terre Medicee e con la collaborazione di cooperativa Letteraria (Torino) e della Pro Loco di Seravezza.

Intanto, dopo il felice avvio di domenica scorsa, il festival ospita domani (8 luglio) alle 21,30 lo scrittore Guido Conti che presenta il terzo capitolo della fortunata saga della cicogna Nilou dal titolo Nilou e le avventure del coraggioso Hadi (2018, Libreria Ticinum), una bellissima favola per ogni età, ricca di momenti lirici e di importanti messaggi come pace e convivenza, diversità e accoglienza. Ancora una volta, la favola si conferma come il più potente strumento per raccontare i problemi del presente. L’opera è arricchita dalle illustrazioni dell’autore che recupera in tal modo una tradizione tanto cara a grandi autori come Guareschi, Zavattini e Fellini. La fortunata saga di Nilou è stata tradotta in Grecia, Spagna, Corea del Sud, Cina e Austria.
Vastissima l’attività editoriale dello scrittore, vincitore del premio Chiara, del premio Hemingway e del Campiello, solo per citarne alcuni: grande studioso di Giovannino Guareschi, Conti ha pubblicato romanzi con le più grandi case editrici italiane (Mondadori, Rizzoli, Giunti), presentati anche a Seravezza nelle precedenti edizioni del Festival.
Gli incontri di Trame Festival si tengono nel cortile di Palazzo Mediceo di Seravezza e sono tutti ad ingresso libero.
Informazioni Centro Studi Sirio Giannini, telefono 333.4613397, e-mail cisesg@gmail.com e www.centrostudisiriogiannini.org.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.