Sicurezza idraulica in Versilia: agricoltori lavorano su 40 corsi d’acqua

Il mondo dell’agricoltura è sempre più protagonista dell’attività di prevenzione da rischio idraulico, realizzata dal Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord. L’ente consortile ha assegnato – come prevede la legislazione vigente e anche la legge regionale 79/2012 con cui la Regione ha riformato il mondo della bonifica – alle aziende agricole e alle cooperative agricolo-forestali una parte significativa degli interventi di manutenzione inseriti nel piano annuale dei lavori sui corsi d’acqua di competenza. Sul territorio della Versilia, il Consorzio ha stanziato 120mila euro per l’affidamento dei lavori di manutenzione ordinaria a 12 aziende agricole del territorio che si impegneranno per accrescere la sicurezza idraulica di ben 40 corsi d’acqua. A queste imprese è richiesto di essere in possesso dei requisiti (in particolare uomini e attrezzature) per poter effettivamente realizzare, con efficienza, gli interventi affidati; le opere sono state assegnate dagli uffici consortili considerando anche il fondamentale requisito della prossimità del rio col luogo in cui l’azienda agricola normalmente opera.

“L’amministrazione del Consorzio ritiene una priorità coinvolgere il mondo agricolo nel suo impegno per la sicurezza del territorio, a partire direttamente dalla realizzazione di una buona parte degli interventi annuali realizzati sui corsi d’acqua – sottolinea il presidente Ismaele Ridolfi – Così facendo, riusciamo a centrare due obiettivi: affidare la manutenzione dei canali direttamente a chi opera sul territorio, e quindi dispone di una conoscenza approfondita delle sue esigenze; sostenere attivamente l’imprenditoria agricola che, soprattutto nei periodi meno attivi dell’anno, può così contare sull’introito prodotto da un lavoro finalizzato alla difesa dell’ambiente”.
I corsi d’acqua affidati agli agricoltori sono, per le zone di Massarosa e Stiava il rio Canaletta, rio Magnano, rio di Pignano, mentre per la zona Camaiore il rio di Contra, solco Varicella, corso d’acqua Rapinata, affluente Rapinata, affluente sinistro Rapinata, fosso detto di Canaletto, torrente Lombricese, fosso Rombolo, fosso Mezzana. Per la zona di Seravezza e Pietrasanta: fosso degli Orsoni, canale dei Salesiani 1, canale dei Salesiani 2, rio Verzieri, rio Retignano 2, rio Saltatoia, rio dei Frati 2. Per la zona delle Carbonaie (Montramito): fosso delle Carbonaie, fosso Berlinda, fosso Orlando1, fosso Orlando 2, fosso Fiorai, fosso Matelli, fosso Zucchi, fosso delle Torbiere, fosso Paladini. Per la zona che interessa Portovecchio (Massaciuccoli versante Massarosa): fosso Portovecchio, fosso Fuscano, fosso Divisione, fosso Breschi, fosso Tonetti, fosso Pelosi, fosso Pelosini, fosso Risaia. Per la zona di Seravezza e Stazzema: canale della Fontana, fosso delle Fontanelle, fosso dei Nagni, canale di Gallena, fosso delle Spiagge, affluente torrente Cardoso, affluente torrente Cardoso 1, affluente sinistro canale del giardino, affluente torrente Serra 1.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.