Forte, educazione alla differenziata in spiaggia

La raccolta differenziata non va mai in vacanza: questo lo spirito della manifestazione Spiaggia libera… dai rifiuti, ideata dall’amministrazione comunale di Forte dei Marmi nell’ambito della Bandiera blu, organizzata dall’ufficio ambiente in collaborazione con Ersu, dal Wwf e dalla cooperativa Open service.

L’iniziativa si terrà lunedì (20 agosto), dalle 10 alle 12 circa, sulla parte di arenile al confine con il Cinquale. La manifestazione mira ad informare i bagnanti, in modo da educarli ad una corretta raccolta differenziata anche in tempo di ferie, specialmente per quanto riguarda plastica, vetro e indifferenziato. Per farlo, verranno collocati pannelli informativi lungo gli accessi sul viale a mare, in prossimità dei vialetti che attraversano le dune e vicino ai bidoni per la raccolta dei rifiuti. Al contempo il personale dell’ufficio ambiente, coadiuvato dagli studenti del liceo classico e linguistico Carducci di Viareggio, impegnati nell’alternanza scuola-lavoro, il personale di Ersu, i volontari del Wwf e i dipendenti della cooperativa Open service saranno a disposizione dei fruitori della spiaggia per spiegazioni e chiarimenti sulla giusta suddivisione dei rifiuti in riva al mare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.