Conversazioni con l’artista, Claudio Capotondi al MuSA

L’appuntamento conclusivo del ciclo estivo di Conversazioni con l’artista in programma venerdì (24 agosto) alle 18,30 al MuSA vede protagonista l’artista Claudio Capotondi. Un’artista che ha scoperto quasi per gioco la sua innata dote artistica, che ha studiato e lavorato a Roma, a Salisburgo e a New York.

L’idea artistica nasce e prende forma nel suo studio trasformandosi in creazioni informali ed astratte, realizzate principalmente in marmo bianco “statuario”, anche se ama utilizzare anche granito, porfido e basalto. Le sue opere si trovano in numerose collezioni pubbliche e sono esposte in tutto il mondo: a Vienna, a Roma, a Modena, In Libia, in Finlandia, negli Stati Uniti.
A Pietrasanta ha trovato il luogo ideale dove vivere e lavorare, come lui stesso ha affermato: “L’artigiano pietrasantino è una figura indispensabile all’artista che con la sua maestria e le sue capacità riesce a trasferire nella materia la forma ideata dall’artista”.
Durante la conversazione in programma al MuSa, Claudio Capotondi racconterà aneddoti della sua vita e del suo lavoro, contemporaneamente immagini e video che ripercorrono i suoi anni lavorativi, i suoi successi e le sue opere saranno riprodotte sui grandi schermi del Musa. Al termine dell’evento, previsto per le 20,30 sarà servito un aperitivo.
L’evento è gratuito, ma si richiede di prenotare on line la partecipazione sul sito: www.musapietrasanta.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.