Quantcast

Anpi si schiera con i parenti delle vittime della strage di Viareggio

Anpi di Lucca si schiera con le famiglie delle vittime della strage di Viareggio nel giorno dell’inizio del processo di Appello a Firnze. Anpi “esprime la massima solidarietà ai superstiti e ai familiari nella speranza che anche il secondo grado possa affermare e accertare le responsabilità del disastro a carico delle società imputate e dei vertici aziendali. Ribadendo -nuovamente- che quel 29 giugno del 2009 a Viareggio si verificò un incidente sul lavoro che causò la morte ed il ferimento di centinaia di cittadini/e che si trovavano nelle proprie abitazioni. Troppo spesso questi disastri sul lavoro sono il frutto di processi scellerati di privatizzazioni e liberalizzazioni che hanno anteposto a tutto il profitto andando contro i dettami ed i valori della Nostra Carta costituzionale, come previsti dagli articoli 41 e 42 della stessa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.