Quantcast

Massarosa, Matteo Giannecchini è il nuovo ‘sindaco’ del consiglio dei ragazzi

È Matteo Giannecchini il sindaco del nuovo consiglio comunale dei ragazzi di Massarosa eletto ieri (10 dicembre). Giannecchini, che frequenta la Terza E della media di Massarosa della lista “La nostra città è il nostro cuore” è stato eletto con 429 voti su 853 voti validi nelle consultazioni per il rinnovo del consiglio comunale dei ragazzi. Scelti anche i 20 consiglieri che lo affiancheranno.

Per la lista La nostra città è il nostro cuore 11 seggi andranno alla maggioranza con i consiglieri Viola Villani, Davide Marcucci, Sofia Tomei, Ginevra Lucchesi, Anita Isabel Sargentini, Nicolas Montemagni, Daniele Marcialis, Eva Gensini, Matteo Franz Arrighini, Luca Volpi. 10 i seggi per la minoranza composta della lista Un anno di svago e istruzione per una comunità migliore che sarà rappresentata, oltre che dalla candidata sindaca non eletta Nina Baroni da Alessio Panconi, Salvatore Ferrante, Aurora Meloni, Sara Romiti, Alessandro Milani, Ylenia Bertolini, Sofia Vezzoni, Alessio Picchi e Noemi Rossi. Alle votazioni hanno partecipato tutti i ragazzi delle classi quarte e quinte elementare e delle scuole medie del territorio e l’assegnazione dei seggi è avvenuta con il metodo proporzionale. Adesso il sindaco nominerà gli assessori che lo aiuteranno, assieme al consiglio, a portare avanti le proposte dei ragazzi.
“Ringraziamo le scuole per la consueta e straordinaria collaborazione – hanno sottolineato il presidente del consiglio comunale Adolfo del Soldato e l’assessore alla pubblica istruzione Stefano Natali – che consente ai ragazzi di vivere una incomparabile esperienza di educazione civica, bella e formativa. Dieci seggi, quasi mille elettori, due candidati a sindaco e quaranta candidati per il consiglio comunale,sono i numeri che rendono ragione a questa iniziativa che si protrae da oltre dieci anni e che lascerà un segno nelle giovani generazioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.