Fuochi d’artificio, scatta il divieto a Camaiore

Il sindaco Alessandro Del Dotto ha firmato un’ordinanza per regolamentare l’uso dei fuochi artificiali in questo periodo di feste per preservare l’incolumità dei cittadini del Comune di Camaiore. La polizia municipale è impegnata in una specifica attività di prevenzione da eventuali infortuni. Il provvedimento intende anche preservare il benessere degli animali domestici. L’ordinanza ha validità da domani (29 dicembre) fino al 7 gennaio.

L’ordinanza prescrive il divieto di uso di botti ovvero di quei dispositivi che hanno esclusivo effetto di rumore; il divieto di uso di fuochi artificiali che non riportino il marchio Ce; il divieto di uso di fuochi artificiali, anche quelli marcati Ce, nei centro abitati, fatta eccezione per i casi cui siano stati rilasciati titoli autorizzatori da parte delle autorità amministrative competenti.
Si consiglia infine ai cittadini di attenersi scrupolosamente alle modalità d’uso riportate sulle confezioni. L’inosservanza è punita con una sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.