Quantcast

Trasporti, voto in Consiglio Pietrasanta apre a numero unico per taxi Versilia

Via libera anche al regolamento per l’esercizio del trasporto pubblico non in linea. L’aggiornamento del regolamento che disciplina l’attività dei taxi sul territorio comunale voluto dall’amministrazione comunale di Alberto Giovannetti incassa il nulla osta del consiglio comunale di Pietrasanta. “Il regolamento – ha spiegato Gabriele Marchetti, consigliere comunale di Forza Italia durante il suo intervento – era datato e non più aderente alle necessità della categoria ne dei fruitori. Era doveroso e necessario metterci mano viste anche le sollecitazioni della categoria. Ora abbiamo un regolamento attuale e soprattutto aperto alla possibilità di condividere, con gli altri comuni della Versilia, la possibilità di centralizzare, con un numero unico, il radio taxi con l’obiettivo di migliorare un servizio indispensabile per un territorio a forte vocazione turistica come il nostro. Devo dire che c’è stata un grande lavoro da parte dell’assessore Bresciani e molta collaborazione su questo punto e per questo ringrazio la minoranza per aver garantito un voto unanime. Mi auguro – spiega ancora Marchetti – che sia di esempio anche per le amministrazioni limitrofe per arrivare, prima dell’estate, ad un servizio condiviso ed unico”.

Il nuovo regolamento ha modificato anche le modalità per l’assegnazione delle licenze che dovrà avvenire attraverso concorso pubblico oltre che nei posteggi di stazionamento (individuati in Piazza Stazione e nelle Località di Tonfano e Fiumetto) e al trasporto di soggetti con ridotta capacità di deambulazione. Il regolamento ridefinisce anche le aree di sosta dei taxi che saranno organizzate in oiazza D’Annunzio, a Fiumetto, e di fronte alle discoteche del litorale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.