Elezioni Massarosa, Mauro: “Priorità al lavoro”

Lavoro al primo posto. Questo nel programma del candidato di centrosinistra Francesco Mauro: “Dare alla nostra gente – dice il candidato alla carica di primo cittadino – opportunità sul nostro territorio, per evitare che il Comune sia solo di pendolari. Ecco da sindaco il lavoro sarà una mia priorità e appena insediato seguirò con particolare attenzione le questioni relative alla nostra area industriale e istituirò un tavolo di ascolto con le categorie e i sindacati dove affrontare e risolvere i problemi amministrativi e gestionali che ancora esistono”: “Se in questi anni – prosegue Mauro – sono state poste premesse importanti. Ora è il momento di guardare avanti. Finalmente l’area di Montramito, che ospita aziende di eccellenza è stata riqualificata ed è dotata di servizi, il lavoro di via Fondacci ha riqualificato un’area di degrado e la nuova bretella del Brentino facilita gli spostamenti. Ma dobbiamo fare di più e dare risposte concrete a chi vi lavora e a chi vuole investire nell’area industriale. L’espansione di Montramito è anche l’occasione per tentare di incentivare la delocalizzazione di attività non più compatibili con le nostre frazioni”.

“Ma nella Massarosa del futuro – prosegue nell’elencazione del programma – il lavoro non dovrà venire soltanto dalle imprese artigianali e industriali. Il nostro territorio ha potenzialità immense anche nel campo dell’agricoltura e del turismo. Anche in questi settori Massarosa non può fare da sola, ma dobbiamo porre al centro dell’attenzione le qualità della nostra terra, i nostri patrimoni, che ci sono invidiati da chi li conosce, dal lago di Massaciuccoli alla collina. In questi anni si è fatto molto, costruendo reti, tenendo rapporti, presentando progetti, dando al nostro comune ribalta nazionale e internazionale. Adesso si deve andare oltre e si devono raccogliere i frutti di questo lavoro. Massarosa deve valorizzare le colture di qualità e affiancare i produttori e può diventare anche un brand turistico di prim’ordine e di grande richiamo accanto al brand Versilia e al brand Toscana”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.