Quantcast

Civica Massarosa: “Fondi per il sociale dimezzati, serve cambio di rotta”

“Quello che i nostri attuali amministratori non dicono ai cittadini è che il fondo per il sociale è stato tagliato quasi del 40% a fronte di una crescita delle persone bisognose. Nel 2013 la cifra stanziata dal Comune era di quasi 200 mila euro, mentre nel 2019 è appena di 120mila”. Questa la denuncia di Civica Massarosa, lista che alle prossime elezioni comunali sosterrà il candidato sindaco di centrodestra Alberto Coliccini.

“Il centro sinistra ha quasi dimezzato i fondi per il sociale e sulla stampa ha il coraggio di esultare – incalzano gli esponenti della lista civica -. Ogni anno l’emergenza sociale colpisce sempre più famiglie che si trovano a vivere situazioni di indigenza e il loro numero negli ultimi anni è in costante aumento. Leggiamo sulla stampa che il centro sinistra esulta per aver chiuso quello che spacciano come straordinario accordo sul sociale con i sindacati e le associazioni”. “Molti dei servizi del sociale erogati dal Comune di Massarosa negli anni passati – spiega ancora Civica Massarosa – a partire dal 2016 non sono stati ancora pagati alla Società della Salute, accumulando un debito di 374mila euro. E, cosa gravissima, anche le associazioni del nostro territorio attendono costantemente il pagamento di fatture per cifre altissime”. “Non riusciamo veramente a capire – conclude la lista di Alberto Coluccini – dove abbiano speso i nostri soldi questi amministratori. Ci lasceranno debiti per i prossimi 30 anni. Ed ora, per scaricare ognuno sull’altro le colpe, si presentano addirittura divisi alle elezioni, dopo aver condiviso le scelte sul bilancio, sul sociale e su tutti gli altri aspetti negli ultimi 10 anni”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.